Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Inchiesta su presunti favoritismi a Girgenti acque, la Guardia di Finanza al comune di Canicattì acquisisce documentazione

Inchiesta su presunti favoritismi a Girgenti acque, la Guardia di Finanza al comune di Canicattì acquisisce documentazione

I militari del nucleo di polizia economica-finanziaria della Guardia di finanza di Agrigento, guidati dal colonnello Fabio Sava, ieri, sono stati al Municipio di Canicattì e hanno acquisito documentazione che riguarda i rapporti di debito e credito avuti dall’ente con Girgenti AcqueA disporre gli accertamenti  è stata la Procura di Agrigento che coordina una indagine su una presunta rete affaristica su Girgenti acque condotta dai pubblici ministeri Salvatore Vella, Alessandra Russo e Paola Vetro, tutti coordinati dal procuratore capo Luigi Patronaggio.  La documentazione acquisita verrà adesso sottoposta al vaglio degli inquirenti e dei magistrati, analizzata e studiata.  Inquirenti e magistrati stanno cercando di capire se il comune di Canicattì abbia avuto un presunto trattamento di favore nei confronti della società amministrata da Marco Campione. In questa vicenda era stato iscritto nel registro degli indagati anche l’ex sindaco di Canicattì, Vincenzo Corbo.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su