Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Naro, acqua inquinata. Il sindaco ne vieta l’uso per fini potabili

Naro, acqua inquinata. Il sindaco ne vieta l’uso per fini potabili

Il sindaco di Naro, Lillo Cremona, ha ordinato il “divieto temporaneo di consumo dell’acqua della rete idrica del Comune ad uso potabile e per il consumo umano e alimentare”, dopo il ritrovamento di “batteri coliformi” nell’acqua proveniente dal “Tre Sorgenti”.

Intanto, Giregenti Acque fa sapere che “che ha già avviato le attività di ripristino dei parametri microbiologici dell’acqua, che una volta ristabiliti, saranno resi noti agli Enti preposti al fine di revocare l’ordinanza”

“Nella tarda mattinata di domani la Società provvederà ad effettuare il ripristino della distribuzione idrica nel Comune di Naro (sospesa, in via cautelativa, a seguito dello sforamento dei parametri dell’acqua, proveniente dell’acquedotto ‘Tre Sorgenti’, previsti dalla normativa vigente per la presenza di batteri coliformi) a mezzo dei serbatoi “Torretta” e “Salita”.

L’Azienda, però, invita “le autorità competenti, qualora non condividessero la riapertura del servizio di distribuzione idrica, a darne tempestiva comunicazione”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su