Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì ha dato l’ultimo saluto all’ex sindaco Antonio Scrimali

Canicattì ha dato l’ultimo saluto all’ex sindaco Antonio Scrimali

Una folla commossa ha dato il suo ultimo saluto ad Antonio Scrimali, ex sindaco di Canicattì, venuto a mancare ieri pomeriggio. Da metà agosto si trovava ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta, dopo essere rimasto vittima di un incidente domestico.

I funerali si sono svolti nella chiesa di Gesù Amore Misericordioso, che non è riuscita a contenere la moltitudine presente. In tantissimi hanno partecipato alle esequie. Accanto alla moglie, ai figli ed ai parenti c’erano gli amici, i colleghi, gli esponenti del mondo della politica – tra cui sindaco, giunta, presidente dell’Aula e alcuni consiglieri comunali – con cui ha condiviso avventure e “battaglie” nel nome del bene della città, gli allievi e tutte quelle persone che hanno sempre stimato Antonio Scrimali e che si sono voluti stringere al dolore della famiglia.

Prima della funzione religiosa, presieduta dal vicario foraneo don Giuseppe Argento, hanno preso la parola il sindaco Ettore Di Ventura e Giuseppe Cartella, del gruppo di preghiera Maria Regina della Pace, che considerava Scrimali suo “fratello”.

Subito dopo la messa, il feretro è stato accompagnato al cimitero di via Nazionale per la tumulazione.

Antonio Scrimali, aveva compiuto 65 anni lo scorso mese di luglio. Svolgeva la professione di docente di religione al liceo “Foscolo-Sciascia”. Sposato e padre di due figli, ha amministrato Canicattì dal giugno del 98 al dicembre del 99, quando il consiglio comunale lo sfiduciò. Dopo il commissariamento, nel 2000 vinse le elezioni e tornò nuovamente a governare la città da sindaco. Nel 2004 rimase coinvolto nell’inchiesta “Alta Mafia”, da cui poi fu poi prosciolto e assolto. L’anno scorso, infine, si era candidato alle amministrative con la civica “Con Scrimali per Canicattì”, che è presente in consiglio comunale con due esponenti.

Galleria

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su