Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, dopo il congresso di Sicilia Futura. Da un caso di omonimia scoppia la polemica

Canicattì, dopo il congresso di Sicilia Futura. Da un caso di omonimia scoppia la polemica

saieva-benniciL’ex consigliere comunale di Canicattì Dina Saieva precisa di non fare parte del movimento politico Sicilia Futura.

“Sono amareggiata – sostiene Saieva – nel vedere scritto il mio nome in un partito al quale sono distante anni luce e nel quale sono uscita qualche anno fa, mi meraviglio come un segretario cittadino non conosca i membri”.

Ma da Sicilia Futura fanno sapere che si tratta di un caso di omonimia.  “Al fine di evitare errate interpretazioni – scrive il segretario cittadino Patrizia Bennici – si precisa che la persona inclusa  fra i componenti del Comitato cittadino di Sicilia Futura e citata nell’articolo del Corriere Agrigentino del 29 novembre 2016, indicata in Saieva Dina, trattasi di persona diversa dall’ex consigliere comunale omonima”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su