Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Camastra > Camastra, faceva prostituire la moglie condannato Lillo Pirrera

Camastra, faceva prostituire la moglie condannato Lillo Pirrera

Camastra, Quattro anni e tre mesi di reclusione sono stati inflitti questa mattina dai giudici del Tribunale di Agrigento, Presidente Luisa Turco,  a Lillo Pirrera, 49 anni di Camastra. Il Pm, Andrea Maggioniprostituzione, ne aveva chiesti 9.  L’ uomo era il  principale accusato del processo che vedeva coinvolte con lui circa una ventina di persone in un presunto giro di prostituzione che avrebbe coinvolto medici, professionisti e anche un’avvocato. Pirrera era imputato di induzione e sfruttamento della prostituzione perchè avrebbe fatto prostituire la moglie chiedendo denaro in cambio 50 euro per prestazione. L’indagine è stata condotta dai carabinieri insospettiti dal tenore di vita del 49enne, ufficialmente disoccupato e nullatenente ma che in realtà aveva in uso case e auto. La vicenda risale al 2009 quando scattarono le manette per Pirrera. Per molti degli imputati le accuse sono andate in prescrizione mentre altri due sono stati assolti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su