Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sciacca. Arrestati due rumeni per violenza sessuale ai danni di una connazionale

Sciacca. Arrestati due rumeni per violenza sessuale ai danni di una connazionale

carabinieri inseguimentoI carabinieri di Sciacca stanotte hanno arrestato due cittadini rumeni, residenti a Sambuca di Sicilia, con la grave accusa di violenza sessuale nei confronti di una loro connazionale diciannovenne.

Loading...

Si tratta di due uomini di 31 e 34 anni, P. V. e D. V le loro iniziali, che a bordo di una Fiat Punto avrebbero portato la ragazza in contrada Gulfa, a Santa Margherita di Belice. Qui, contro la volontà della donna, avrebbero tentato di abusarne ma la violenza non è avvenuta sia per la resistenza dalla ragazza, che nella circostanza è stata anche picchiata, sia grazie al fortunoso arrivo di altre autovetture che hanno allertato i carabinieri.

I due, abbandonata la ragazza, sono fuggiti ma grazie all’azione dei carabinieri di Santa Margherita Belice, Sambuca di Sicilia e del Nucleo radiomobile sono stati rintracciati e fermati in località Casabianca direzione Sambuca di Sicilia.

I due, condotti in caserma, dopo le formalità di rito sono stati dichiarati in stato d’arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria tradotti presso la Casa Circondariale di Sciacca.

Potrebbe interessarti:http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/violenza-sessuale-due-arresti-santa-margherita-belice-marzo-2016.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su