Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì. Assegnata al Comune la villa confiscata all’ex presidente dello Iacp Salvatore Failla

Canicattì. Assegnata al Comune la villa confiscata all’ex presidente dello Iacp Salvatore Failla

villa sequestrata affidata al comune canicattì (5)La villa sequestrata e confiscata all’ex presidente dello IACP (Istituto Autonomo Case Popolari) di Agrigento, Salvatore Failla, è stata assegnata al Comune di Canicattì dall’Agenzia dei Beni confiscati alla mafia.

Loading...

La villa, che si trova a metà strada tra Canicattì e Delia, ha un valore di circa due milioni di euro e fu sequestrata e confiscata a Failla nel 2004 quando venne coinvolto nell’inchiesta denominata “Alta Mafia” che portò all’arresto di 43 persone.

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su