Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Anche ad Agrigento sarà introdotta la tassa di soggiorno per i turisti

Anche ad Agrigento sarà introdotta la tassa di soggiorno per i turisti

ValleDeiTempli_1Agrigento. La giunta comunale di Agrigento, con in testa il sindaco Lillo Firetto, ieri sera ha approvato la delibera che prevede l’applicazione della tassa di soggiorno ad Agrigento, così come viene applicata in tutti i centri turistici e non solo, a partire da gennaio 2016.

“L’imposta di soggiorno – si legge – è destinata a finanziare interventi in materia di turismo compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali. La Tassa interesserà i turisti che pernotteranno nelle strutture ricettive ad esclusione di coloro che sono residenti nella città dei templi”.

L’importo della tassa sarà stabilito dopo l’approvazione da parte del consiglio comunale.

Il sindaco Firetto ha commentato: “Tutti i centri che presentano anche minimi flussi turistici l’hanno introdotta. Ciò non ha mai inciso negativamente sull’entità dei turisti in ingresso,  consentendo, quale tassa di scopo, di migliorare i servizi al turista producendo nel medio periodo un incremento qualitativo della capacità ricettiva”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su