Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > La Federconsumatori attacca: Girgenti Acque non abusi del suo ruolo monopolistico

La Federconsumatori attacca: Girgenti Acque non abusi del suo ruolo monopolistico

Girgenti-Acque-400x215“Girgenti Acque spa non può e non deve abusare del ruolo monopolistico di gestore di un servizio pubblico essenziale”. La denuncia arriva dalla presidente di Federconsumatori Agrigento Ilenia Capodici che spiega: “Con l’avvento del gestore unico il servizio di erogazione dell’acqua non è migliorato; il costo è più oneroso, la tariffa è iniqua in quanto non tiene conto delle diversità territoriali, delle differenze di reddito e della composizione del nucleo familiare. E non solo. Girgenti Acque, per costringere la gente a pagare regolarmente il servizio, ha cominciato ad adoperare il distacco della fornitura idrica e, come se non bastasse, anche degli scarichi dei reflui fognari”.

Loading...

Alla luce di queste considerazioni Capodici sostiene che “Non può non rilevarsi l’abuso perpetrato da Girgenti Acque”, infatti “il distacco della rete fognaria crea numerosi problemi di carattere igenico sanitario e di ordine pubblico; lo scarico dei reflui finirebbe per avvenire dentro casa con la conseguente inabitabilità della stessa”.

Quindi la Federconsumatori ritiene che “l’iniziativa di Girgenti Acque Spa sia un abuso di posizione dominante non essendo il distacco della rete fognaria contemplato dalla convenzione né dal regolamento d’utenza” e quindi “Non essendo più tollerabile il silenzio di chi dovrebbe intervenire (sindaco e Ato), si auspica che l’autorità, dal Prefetto all’Antitrust, si adoperino affinché la condotta di Girgenti Acque si allinei al rispetto delle norme di legge nell’interesse esclusivo della collettività”.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su