Volodymyr Zelenskyj in parole forti agli americani. “Intensificheremo gli attacchi alle infrastrutture”.

Zelenskyj ha sottolineato che la mancanza di sostegno da parte degli Stati Uniti significa una mancanza di difesa aerea, costringendo l’Ucraina a ritirarsi gradualmente sul fronte.

Zelenskyj ha confermato i precedenti rapporti del Financial Times secondo cui l’amministrazione statunitense era insoddisfatta degli attacchi ucraini alle raffinerie in Russia, che hanno contribuito all’aumento dei prezzi del petrolio greggio. Tuttavia, il presidente ucraino ha osservato che Washington non è in grado di impedire che l’Ucraina effettui altri attacchi simili, poiché utilizza i propri droni.

Continua l'articolo sotto il video

– Se non esiste una difesa aerea per proteggere il nostro sistema energetico e i russi lo stanno attaccando, la mia domanda è: perché non possiamo reagire? Ha detto che la loro società deve imparare a vivere senza benzina, senza diesel, senza elettricità (…), questo è giusto.

Alla domanda se il presidente degli Stati Uniti Joe Biden fosse troppo cauto nel sostenere l’Ucraina, Zelenskyj ha risposto che Biden era preoccupato per un possibile attacco nucleare da parte della Russia. Tuttavia, Zelenskyj ha espresso la convinzione che il presidente russo Vladimir Putin non correrebbe un simile rischio, pur riconoscendo che Putin è imprevedibile.

READ  Stati Uniti d'America. Il primo trapianto di rene di maiale su un paziente vivo è stato completato con successo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto