Una fine drammatica per El Clásico. Barcellona sui tabelloni, Lewandowski fallisce ancora

Questa partita dovrebbe essere l'ultima occasione per tornare a lottare per difendere il campionato, come domenica i media spagnoli hanno titolato El Clásico. Recentemente l'FC Barcelona ha dovuto ingoiare una pillola amara sotto forma di una dura sconfitta contro il Paris Saint-Germain in Champions League, che lo ha eliminato dalla competizione. Nel frattempo, il Real Madrid si è qualificato per le semifinali dopo una battaglia mortale con il Manchester City ai rigori.

45 minuti fantastici al Bernabéu. Colpo dopo colpo, le polemiche non sono mancate

L'FC Barcelona ha preso subito il comando nella classica di domenica. Rafinha ha eseguito un calcio d'angolo in area di rigore e Lunin ha colpito facilmente di testa Andreas Christensen ha segnato il gol. Il danese ha segnato nella prima partita contro il Paris Saint-Germain, e domenica ha segnato il suo primo gol stagionale nel campionato spagnolo. Il Real Madrid avrebbe potuto rispondere dopo poco, ma il tiro di Vinicius da pochi metri finisce sopra la traversa.

Al 16' Lucas Vázquez realizza grandi azioni dalla fascia destra. Lo spagnolo ha superato Joao Cancelo e poi ha colpito abilmente la gamba tesa di Pau Cobarci. L'esperienza ha sicuramente dimostrato in questa situazione e l'arbitro ha fischiato l'undicesimo fischio. Vinicius Junior si è avvicinato alla palla e, nonostante Ter Stegen lo abbia sentito, il brasiliano ha pareggiato il punteggio.

Al 28' Lunin sfiora nuovamente l'errore fatale. Rafinha ha giocato bruscamente il calcio d'angolo verso la porta I replay hanno indicato che l'ucraino ha calciato la palla da dietro la linea di porta. La situazione è stata controllata a lungo, ma alla fine per il Barcellona non è uscito nessun gol. Puzzava di polemiche. È un peccato che la Liga non abbia ancora deciso di utilizzare la tecnologia della linea di porta. Nell'azione successiva, Yamal è caduto in area di rigore dopo uno scontro con Camavinga. Verdetto? Non sono previste undici partenze per l'orgoglio catalano.

READ  Coppa Italia: la Juventus è sopravvissuta all'attacco della Fiorentina. È stato fissato un obiettivo speciale

Nei supplementari abbiamo assistito ad alcune scene spiacevoli. Frenkie de Jong ha provato a bloccare il tiro di Fede Valverde, ma tutto l'impatto del tiro si è concentrato sulla sua caviglia. L'olandese era chiaramente devastato: sentiva che l'infortunio era grave. Non si trattava di continuare la partita. È uscito dal campo in barella e al suo posto è stato ricoverato Pedri. I tifosi del Santiago Bernabéu hanno fatto un gesto adorabile e lo hanno salutato tra gli applausi.

Pessima prestazione di Joao Cancelo. Xavi ha apportato nuovamente modifiche

Durante la pausa, Xavi ha deciso di schierare Fermin Lopez al posto di Christensen. È stato il giovane centrocampista a cadere in area di rigore al 58', ma questa volta l'Azulgrana non ha ottenuto un calcio di rigore. Con sorpresa dei tifosi catalani Al 64' si è conclusa la prestazione improduttiva di Robert Lewandowski quella giornata.

Xavi ha avuto di nuovo il talento per il cambiamento. Questo Fermin Lopez ha fatto arrabbiare tutto il pubblico del Santiago Bernabéu a 20 minuti dalla fine della partitaE ha colpito la rete da distanza ravvicinata. Ancora una volta, Lamine Yamal ha svolto il ruolo di architetto del gol, con Ferran Torres che ha aggiunto i suoi due centesimi. La gioia di guidare è durata solo quattro minuti.

Dramma Barcellona alla fine. Campionato sfuggito negli ultimi minuti?

A pochi minuti dalla fine le cose peggiorano nell'area di rigore del Barcellona. Bellingham è andato vicino a mettere la palla in rete, ma la minaccia è stata respinta. Fu l'inglese a diventare l'eroe di “The Royal”. Dopo un contropiede, ha segnato nei tempi di recupero portando il punteggio sul 3-2 Quindi la vittoria nel campionato spagnolo potrebbe essere decisa.

Domenica il Barcellona non è stata una squadra peggiore, ma ancora una volta il livello e la qualità impressionanti dei singoli giocatori dei Los Blancos sono stati evidenti. Joao Cancelo e Robert Lewandowski hanno giocato una partita terribile. Anche Pedri ha commesso un grave errore nel colpo finale. Il Real Madrid è balzato a 11 punti in classifica e il Barça ha perso il suo terzo Clásico in questa stagione.

Il Classico. Real Madrid-Barcellona 3-2. Le caratteristiche più importanti del gioco. Video (Undici Sport)/Undici sport/Undici sport

Andreas Christensen ha aperto le marcature contro il Real Madrid/Florencia Tan Jun/Getty Images/Immagini Getty

Gol di Vinicius Junior su rigore/Bab/EPA/Daniel Gonzalez/PAP

Fermin Lopez festeggia il gol del 2-1/Javier Soriano/AFP/Agenzia di stampa francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto