Un generale gay si candida al Parlamento europeo – EURACTIV.pl

Matteo Salvini si è scagliato contro il suo partito, proponendo il controverso generale Vannacci, ritratto come simbolo di indipendenza e libertà di espressione, come candidato della Lega alle elezioni europee, sperando di ribaltare il partito. Buona fortuna per giugno.

Vice Primo Ministro e Presidente del Club Matteo Salvini Sostiene il suo desiderio di diventare un generale dell'esercito sospeso Roberto Vannacico candidato alle elezioni europee di giugno, nonostante le critiche diffuse.

– Non capisco perché un generale che ha combattuto a fianco dei suoi soldati in Libano e Iraq non possa candidarsi. (…) Se non lui, chi può occuparsi della sicurezza in Italia? Lo ha detto lunedì Salvini.

Il generale Vannacchi è diventato una figura controversa lo scorso anno dopo la pubblicazione del suo best-seller “Il mondo al contrario”, per il quale è stato sospeso dall'esercito per 11 mesi. E nel suo caso ci sono tre udienze separate.

Il libro conteneva passaggi omofobi, razzisti, sessisti e generalmente offensivi.

Ha detto che i gay non sono “normali” e che “gli italiani hanno la pelle bianca, questo dicono le statistiche”. Ha affermato che l'aborto è una “sfortunata necessità imposta alle donne” e non un diritto.

I commenti di Wannachie durante il fine settimana, incluso un appello per aule scolastiche separate per gli studenti con disabilità, hanno alimentato ulteriori critiche. Lunedì Matteo Salvini è intervenuto in sua difesa.

La mossa strategica del primo ministro italiano mirava a sfruttare la controversa personalità di Vannacchi per aumentare il sostegno al di fuori del tradizionale collegio elettorale della Lega.

La decisione di Salvini è stata però criticata da esponenti influenti della Lega, compreso il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgettico e Vicepresidente del Senato Gian Marco Centinaioche ha preso le distanze dal candidato per la sua imparzialità.

READ  40 La migliore manometro professionale pressione pneumatici del 2022 - Non acquistare una manometro professionale pressione pneumatici finché non leggi QUESTO!

Secondo Edoardo BressanellegoProfessore associato di Scienza Politica alla Scuola Superiore Sant'Anna, “La Lega, e Salvini in particolare, hanno intrapreso molte azioni e posizioni volte a conquistare spazio politico in competizione con i fratelli italiani. – Elettori di destra alle elezioni europee e ottenere un risultato elettorale più favorevole di quanto riportato attualmente dalla Lega di Salvini.

Brezzanelli afferma che il tentativo di Salvini di posizionarsi all’interno dello spettro di estrema destra del Parlamento europeo è parte di una rivalità più ampia con i suoi fratelli italiani. Giorgio Meloni.

Questo concorso si estende a questioni come le nomine Ursuli van der LeyenIl Primo Ministro deve ancora prendere posizione in merito.

Il professore sottolinea l'immobilismo di Salvini quando Le Pen attaccò Giorgia Meloni durante il convegno Identità e democrazia per la candidatura di von der Leyen.

“Mentre sul palco c'era il vicepremier (Salvini, ndr), il leader di un partito straniero ha accusato direttamente il presidente del Consiglio (italiano, ndr), che forma anche il governo. Salvini non ha mosso un dito. Così È chiaro che la competizione si svolge all'incrocio tra la politica italiana e quella europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto