Robert Lewandowski conclude la sua collaborazione con Huawei. C’è una reazione da parte dell’azienda

Huawei CBG Polska ha diffuso un messaggio dopo la fine della collaborazione con Robert Lewandowski. È stato riferito che l’azienda si rammarica di ciò e apprezza la cooperazione a lungo termine. “Gli auguriamo ogni successo per il futuro. Huawei afferma inoltre che la pubblicazione del Daily Mail è una fake news – le informazioni in essa contenute sono false” – ha annunciato l’azienda. In precedenza aveva informato l’agente del giocatore che la collaborazione era terminata.

Il capitano polacco è stato a lungo il “volto” numero uno dell’azienda tecnologica cinese, comparendo nelle sue pubblicità in tutto il mondo. La decisione di interrompere la cooperazione potrebbe essere stata presa dopo che sono emerse informazioni su Huawei che aiuta il paese aggressore a prevenire gli attacchi informatici ai server russi.

La cooperazione di Huawei con Putin è stata discussa in un rapporto in un servizio di notizie cinese. Tuttavia, il documento è stato subito rimosso, ma ha messo Huawei in una situazione molto difficile.

uno sguardo: Robert Lewandowski con una fascia blu e gialla. “Spero che il mondo intero protegga l’Ucraina”

Secondo il Daily Mail, il documento accusa il colosso tecnologico cinese di collaborare con la Russia durante la crisi legata agli attacchi informatici effettuati ai siti web del governo e dei media russi. Huawei avrebbe dovuto “correre ad aiutare la Russia” una volta che il suo cyberspazio fosse stato violato.

Huawei: la pubblicazione del Daily Mail è una fake news

La filiale polacca di Huawei ha risposto alle accuse contro la sua controparte russa: “Huawei ha riferito che il Daily Mail sull’azienda è una notizia falsa. Le insinuazioni in essa contenute non sono corrette” – si legge nel comunicato.

READ  La leggenda ucraina sfrutta l'invasione dei russi. "Non pagherà sanzioni alle sue figlie" Becca Blah

Entrea ha chiesto all’agente di Lewandowski se il taglio della cooperazione fosse legato alle operazioni della compagnia in Russia, nonostante l’attacco armato di Putin all’Ucraina, Tomasz Zaelak non ha preso una posizione specifica. “Non abbiamo informazioni complete su questo, quindi mi fermerò a ciò che abbiamo già detto”, ha detto.

Puoi leggere di più qui.

Rosso/Intera Sport

Per saperne di più

Vuoi essere informato sulle ultime novità?

Siamo l’app per il tuo telefono. Ci manchi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.