Porte aperte, senza ascensore. La ragazza italiana è morta sul colpo

Una donna italiana di 25 anni è morta dopo aver tentato di entrare in un ascensore quando non ha notato uno spazio vuoto dietro una porta aperta, hanno riferito i media italiani. La tragedia di Clelia Ditano, caduta da un’altezza di 15 metri nella città di Fasano, nel sud del Paese. La polizia sta indagando sul motivo per cui la porta è stata aperta quando al suo piano non c’era l’ascensore.

La tragedia è avvenuta in un condominio a Fasano, in Puglia, tra domenica e lunedì notte. Secondo il quotidiano “Il Messaggero” Clelia Ditano, 25 anni, voleva scendere dal quarto piano e ha chiamato l’ascensore. Quando aprì la porta, non si accorse che l’ascensore non raggiungeva il suo piano. Di conseguenza, la donna si è trovata di fronte al vuoto ed è caduta per 15 metri lungo il pozzo, direttamente sul tetto della cabina dell’ascensore situata al primo piano. È morta sul colpo.

Vedi anche: Tanta acqua in giro e una famiglia con un bambino di tre mesi in macchina

È caduta nella tromba dell’ascensore

Il quotidiano “Quoditiano di Puglia” scrive che in un primo momento nessuno si è accorto di cosa fosse successo, e la ragazza è rimasta tutta la notte nel vano dell’ascensore. Al mattino, un altro residente dell’isolato ha provato a chiamare l’ascensore. Non ha funzionato, ma la ragazza non ha notato nulla di insolito. Proprio intorno alle 7 del mattino, il padre del 25enne ha provato a chiamarla, ha sentito un cellulare squillare dal pozzo dell’ascensore e ha fatto una tragica scoperta.

Sul posto sono arrivati ​​i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo della donna, inoltre la polizia ha raccolto prove per ricostruire il corso dei fatti. Secondo i primi accertamenti degli inquirenti riportati dal “Quotidiano Nazionale”, Ditano è rientrato a casa a mezzanotte, ha lasciato la borsa nell’appartamento e poi è uscito. Suo padre ha ammesso che lo faceva spesso quando usciva con i suoi amici. La polizia sta ora cercando di scoprire se questa volta è così. È importante determinare il motivo per cui la porta del vano ascensore è stata aperta anche se l’ascensore si trova su un piano diverso.

READ  Salvini non serve più? Il fondatore della lega vuole sostituirlo - EURACTIV.pl

“Il Messaggero” rileva che la morte di Ditano ha scioccato la comunità locale. Come ricordano, la ragazza lavorava come donna delle pulizie nelle pensioni locali, era interessata allo sport e amava ballare. Poche ore prima della sua morte, ha pubblicato la sua ultima foto su Instagram. Gli amici della ragazza hanno commentato sui social media che la morte è ridicola.

GUARDA ANCHE: Trovano i milioni del nonno nel seminterrato Hanno un grosso problema adesso

“Il Messaggero”, “Quotidiano di Puglia”, “Quotidiano Nazionale”

Fonte fotografica principale: ENEX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto