PlayStation dice addio e Xbox festeggia. Qualcosa finisce, qualcosa inizia

Oggi è un giorno speciale nel mondo PlayStation ed è un fine settimana per i fan di Xbox.

Cominciamo con PlayStation e, più specificamente, Jim Ryan.

Altro testo sotto il video

Jim Ryan è il presidente e amministratore delegato di PlayStation, che oggi conclude la sua carriera trentennale con l'azienda. La sua decisione di ritirarsi è stata annunciata nel settembre 2023. RYan è CEO di PlayStation dal 2019 e oggi passa il testimone al suo successore.

“Lascio alle spalle l'onore di continuare a lavorare su prodotti che hanno toccato la vita di milioni di persone in tutto il mondo; PlayStation farà sempre parte della mia vita. Oggi sono più ottimista che mai riguardo al futuro di SIE. Voglio ringraziare Yoshida-san per aver avuto così tanta fiducia in me e per essere un leader.” Molto sensibile e solidale.

Lunedì Hiroki Totoki, presidente, direttore operativo e direttore finanziario di Sony, entrerà nel suo ufficio come presidente di PlayStation.. Jim Ryan ha lasciato un'enorme eredità alle spalle e la sua scomparsa avrà sicuramente un impatto sul futuro del marchio PlayStation.

Non definito

A sua volta, Phil Spencer festeggerà il suo decimo anniversario il 31 marzo, quando assumerà la carica di presidente di Xbox.. È passato davvero così tanto tempo! Spencer subentra dopo il suo debutto su Xbox One e la partenza dell'ex capo Don Mattrick. Negli anni successivi divenne una figura amata dai fan di Xbox. Nel suo primo giorno nella sua nuova posizione, Spencer ha presentato diverse idee per il futuro:

“La crescita della comunità Xbox, con oltre 80 milioni di membri in tutto il mondo, si basa su marchi esclusivi, titoli nuovi e originali e i giochi multipiattaforma più popolari. Giochi e giocatori sono sempre stati al centro di Xbox e la mia attività – ed è lì che finiranno i giochi”. Il nostro obiettivo mentre portiamo Xbox al numero 1.

Da allora, Spencer ha portato avanti alcune delle più grandi innovazioni nella storia di Xbox, tra cui Xbox Game Pass, compatibilità con le versioni precedenti, Smart Delivery e, naturalmente, Xbox Series. Si potrebbe addirittura dire che senza Phil Spencer, Xbox non sarebbe quella che è oggi. Non si può sopravvalutare quanto sia stato importante per Xbox negli ultimi 10 anni e speriamo che rimanga nella sua posizione per molti anni a venire.

READ  Stalker 2: Heart of Chernobyl - Il lavoro si è interrotto

È innegabile che entrambi gli uomini siano considerati una sorta di icone. Tuttavia, qualcosa è finito per uno e sta appena iniziando per l’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto