L’Ucraina cerca un “cessate il fuoco immediato” e il ritiro della Russia nei primi colloqui diretti durante l’invasione in corso di Putin

Kiev — I delegati ucraini e russi si sono incontrati lunedì nei primi negoziati diretti tra i due paesi da quando la Russia ha lanciato la sua invasione cinque giorni fa. I colloqui sono durati per ore, e mentre hanno portato qualche speranza di fine alla guerra, UcrainaIl presidente ei residenti di Kiev hanno chiarito che si aspettavano poche discussioni. Anche durante l’incontro ci sono state segnalazioni di intensi bombardamenti russi sulle città dell’Ucraina orientale.

La Russia non spiegherà i suoi obiettivi dai colloqui, ma Haley Ott di CBS News ha riferito che le principali richieste dell’Ucraina sono un cessate il fuoco immediato e il ritiro di tutte le forze russe. Funzionari russi hanno affermato che la riunione si è conclusa in prima serata e che le delegazioni interessate stavano tornando nelle loro capitali per discutere i negoziati.

La capitale ucraina, Kiev, era ancora in allerta lunedì, ma i residenti sono stati autorizzati a lasciare le loro case e rifugi per la prima volta da sabato sera, quando il governo locale – preparandosi a intensificare l’assedio russo alla città – ha detto che qualcuno era fuori. per le strade lo tratterebbe come un nemico.

Colpo a piombo - Ucraina - Russia - Conflitto
Un vettore di truppe russe brucia accanto al corpo di un soldato non identificato durante i combattimenti tra le forze armate russe e ucraine a Kharkiv, Ucraina orientale, 27 febbraio 2022.

Sergey Popock/AFP/Getty Images


Ore prima dell’inizio dei negoziati russo-ucraini in un sito vicino al confine con la Bielorussia, i funzionari ucraini hanno affermato che la Russia ha nuovamente bombardato le principali città durante la notte. Funzionari della difesa hanno affermato che Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina, è stata oggetto di intensi bombardamenti di artiglieria dopo che le forze ucraine l’hanno ripresa dalle forze russe il giorno prima.

0224-cbsn-cordes-grab.png
Sono state segnalate esplosioni in Ucraina. (24 febbraio 2022)

Notizie CBS


Nel frattempo, la pressione sul leader russo Vladimir Putin stava aumentando, mentre l’intera Assemblea generale delle Nazioni Unite si riuniva riunione straordinaria di emergenza per discutere della crisi il giorno dopo che Putin aveva annunciato di aver messo in allerta le sue forze nucleari in risposta a quelle che sosteneva essere “dichiarazioni aggressive” della NATO e punito le sanzioni delle nazioni più ricche del mondo.

READ  Il nuovo quartier generale di Amazon suscita ostilità tra le popolazioni indigene in Sud Africa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.