La leggenda del calcio ucraino sarà punita. Al-Ittihad vuole cancellare il calciatore dalla storia

Anatoly Timoshuk è stato il rappresentante dell’Ucraina per 144 volte e attualmente lavora allo Zenit di San Pietroburgo, in Russia. Il 42enne non ha intenzione di tornare in patria. La Federcalcio vuole punirlo severamente.

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, i nostri vicini orientali si sono uniti per difendere il paese. Anche gli atleti partecipano attivamente. Tra gli altri, i fratelli Klitschko e Oeksandr Usyk sono andati in primo piano.

Il resto del testo è sotto il video

Anche le persone legate al calcio si sono unite per aiutare. Ad esempio, Yuri Werdedub, l’allenatore dello sceriffo del Tiraspol, che in autunno ha giocato in Champions League, si è unito all’esercito.

D’altra parte, Anatoly Timoshuk non ha ancora parlato della guerra. Il nazionale ucraino 144 volte e l’ex giocatore del Bayern Monaco è in Russia. È un dipendente dello Zenit San Pietroburgo.

Per quanto riguarda Tymoszczuk, devi chiederglielo lui stesso. È difficile commentare questo, ma penso che sia qualcosa di insolito. Non posso spiegare la sua posizione in questo caso, ma penso che sia sbagliato. Non so come sopravviverà, ma non è più la leggenda del calcio ucraino, al cento per cento. È tempo di dimenticare i suoi meriti, lo hanno fatto tutti al giorno d’oggi Ruslan Malinovsky ha detto di lui.

Ora la Federcalcio ucraina ha deciso di subentrare. Il comitato etico ha proposto una serie di sanzioni per Timoshzuk, che ora saranno prese in considerazione dalle autorità calcistiche locali.

Il 42enne potrebbe perdere la licenza di allenatore e tutti i premi federali e statali. È possibile che tutti i suoi successi nei club e nelle squadre nazionali vengano cancellati dalla storia del calcio ucraino.

READ  Stephen Curry colpisce 16 secondi per vincere il premio All-Star Game Player of the Year; LeBron James vincitore del gioco delle unghie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.