Il Perugia ha ottenuto la prima vittoria in finale

La prima finale della Serie A italiana è alle spalle! Dopo due ore di lotta, il Perugia ha la meglio e batte il Monza 3-1. Kamil Semenyuk e Wilfredo Leon avranno un'altra occasione per chiudere il campionato domenica 21 aprile.

Grande ritorno del Perugia, Seminyuk è l'eroe

Il risultato della partita è stato aperto Ron TakahashiEd era l'eroe dei primi balli Gianluca Galassi, Il Monza ha dominato in attacco e al servizio portandosi in vantaggio per 4-0. Dopo il tempo per l'allenatore Laurencetico Continua la confusione nelle fila del Perugia. Con il passare del tempo i pallavolisti del Monza cominciano a cedere e i padroni di casa ne approfittano. Nonostante tutto, i rivali sono riusciti comunque a mantenere un vantaggio di diversi punti. Lui solo si è schierato dalla parte di Perusa Ole Plotnitskij, Ha finito alcune palline. Galassi ha centrato un altro asso al servizio portando la sua squadra in vantaggio per 11-7. I padroni di casa hanno fallito sia nel servizio che nella ricezione. Mancanza di blocco e cooperazione tra i bloccanti e la linea difensiva. La svolta è arrivata a metà set, quando i padroni di casa hanno migliorato un po' la ricezione. Ciò ha permesso al palleggiatore di utilizzare i centrocampisti e di entrare nella lista dei marcatori Rousseau Sono Flavio. Pochi istanti dopo, la buca si è ripetuta e il tabellone dei punteggi ha letto 19:13 a favore degli ospiti. In risposta ai problemi, è arrivato a cambiare lavoro Wilfred Lione, il che non ha migliorato la situazione dei padroni di casa. Alla fine, Perugia cominciò a inseguire la fine. Dopo un tagliando di servizio Semenjuk Erano già le 19:21 quando i padroni di casa segnarono punti di contatto e alla fine passarono in vantaggio al 25:24. Il ritorno ha dato i suoi frutti: Perugia ha vinto il primo set 27:25.

READ  Soldi per lo stato di diritto. La Commissione elettorale ha emanato delle linee guida

Chi gioca vince

La potenza di fuoco dei padroni di casa aumenta e la squadra va in gol fin dai primi istanti del secondo set. Tuttavia, gli ospiti sono sprofondati sempre più nella crisi e il Perugia ha dato una risposta decente al loro buon attacco, difesa e difesa, il loro più grande vantaggio nella stagione regolare. I giocatori dell'allenatore Massimo Echelego Hanno perso 2:6, 3:10 ed erano in guai seri. Era un anello solido a Monza Ron Takahashi, E Galassi è diventato un esperto di palle dure. Kamil Semenyuk eccelleva nel settore dei servizi. Dopo un altro ace dal palo, per Perugia è già 15:7. I concorrenti perdenti hanno fallito in ogni elemento. In mezzo Flavio è stato fantastico e ha sfruttato quasi ogni opportunità. Una lotta a senso unico si è conclusa con la vittoria dei padroni di casa 25:18.

Il Monza ha lottato e vinto

Il concerto dell'orchestra polacca continuava e a Monza non poteva succedere niente di peggio dell'umore catastrofico del leader – Stefana MaraPersona che lascia il campo su decisione dell'allenatore. Simone Giannelli Grazie all'accoglienza positiva, ha giocato liberamente la palla e l'ha sparsa tra tutti i giocatori. Partite ancora migliori le hanno giocate i quasi impeccabili centrocampisti Russo e Flavio. Anche Semenyuk ha aggiunto punti preziosi. Gli avversari sconfitti sono stati sconfitti. Inoltre i giocatori di Massimo Ecchele hanno avuto paura degli errori in area di servizio ed hanno evitato i rischi. Sul versante Monza, oltre ai giapponesi, è stato attivo Arthur Schwark, che ha fatto una grande differenza nel secondo set. Un temporaneo calo dei padroni di casa ha permesso agli ospiti di pareggiare dopo 7. Dopo l'asso al servizio di Loeppky, Angelo Lorenzetti Ha deciso di prendere il suo tempo. Il resto della partita è stato punto a punto, con entrambe le parti che hanno preso l'iniziativa con vari gradi di successo. Il Perugia ha smesso di nuovo di giocare con i muri e, dall'altra parte della rete, il 22enne Ron Takahashi ha disputato minuti fantastici. Anche il turno di servizio di Wilfredo Leon nell'area di servizio non ha aiutato. Gli ospiti hanno preso il primo set ball e hanno colto l'occasione per vincere 25:23. L'uomo dell'ultima palla è stato ancora una volta l'insostituibile Gianluca Galassi.

READ  40 La migliore Cassapanca del 2022 - Non acquistare una Cassapanca finché non leggi QUESTO!

Impugna Perugia con scudo

Le prime azioni della quarta parte del torneo hanno confermato che la collaborazione tra prevenzione e difesa è importante. La partita continua ad essere in bilico ed entrambe le squadre non riescono a segnare punti a causa dei propri errori. Dopo l'ace di Plotnicki il Perugia conduce 10:8 e dopo la botta i padroni di casa iniziano a prendere in mano il controllo della partita. Era attivo nelle squadre dei Muse Gabriele de Martino, ma con i centrocampisti ben curati del Perugia non è un gran giocatore. Perugia ha preso il comando con cinque punti di vantaggio. Col tempo il vantaggio si è ridotto a due punti. Un semplice errore di Płotnicki e l'eccellente servizio dei giocatori di pallavolo del Mansa hanno tenuto in contatto gli ospiti. Gli ospiti pareggiano il punteggio a 18 e il giocatore ucraino Wilfredo Leon viene sostituito. Ha dato anche un bel cambio Sebastiano Soule, Ha sostituito Flavio in campo. Takahashi ha commesso un errore al servizio in un momento cruciale, ma la sua squadra è riuscita a salvare il primo set point per Perugia. Gli ospiti non sono stati così fortunati per la seconda volta, il set si è concluso con una vittoria dei padroni di casa 25:23.

Sir Sousa Wim Perugia – Vero Valli Monza 3:1
(27:25, 25:18, 23:25, 25:23)

Controlla anche:
Risultati dei play-off della Lega M Italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto