Il G7 si unisce contro la massima esportazione di merci dalla Cina

Il G7 è unito contro il massimo delle esportazioni dalla Cina, ha detto venerdì la presidente della Commissione europea Ursula van der Leyen al forum dei leader del “G7” in Puglia, nel sud Italia. Il surplus commerciale della Cina è una preoccupazione crescente, ha aggiunto.

“Sono lieto che siamo d’accordo sul fatto che continueremo a lavorare su una posizione comune nei confronti del surplus della Cina”, ha detto il presidente della Commissione europea durante una sessione sulla sicurezza economica.

Van der Leyen ha aggiunto che la strategia industriale delle autorità di Pechino è “più focalizzata sulle esportazioni”.

“Ciò sta avendo un impatto sempre più inquietante sul resto del mondo”, ha osservato.

“Come G7 abbiamo un interesse comune nel garantire che i mercati globali funzionino equamente e senza distorsioni”, ha sottolineato il presidente della Commissione europea.

“Il nostro obiettivo”, ha affermato, “dovrebbe essere quello di creare incentivi sufficienti per coinvolgere la Cina”. “Senza tale pressione, la Cina ignorerà le nostre richieste di parità di condizioni”, ha spiegato.

Von der Leyen ha dichiarato: “Non stiamo chiudendo il nostro mercato. Accogliamo con favore la concorrenza ad armi pari”.

Iscriviti alla newsletter con i testi più interessanti e migliori del sito

Zona premium

READ  40 La migliore Mini lavatrice del 2022 - Non acquistare una Mini lavatrice finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto