Il Bayern Monaco ha preso la sua decisione. Sarà lui a guidare il club la prossima stagione

Il Bayern Monaco per ora ha abbandonato l’idea di nominare un nuovo allenatore e vuole continuare la collaborazione con Thomas Tuchel, afferma Florian Plettenberg di Sky.

Alcune settimane fa, i rappresentanti bavaresi erano determinati a mantenere la loro precedente decisione di interrompere la collaborazione con l’allenatore tedesco dopo la fine dell’attuale competizione.

Le difficoltà nel trovare il suo successore e la volontà dei dirigenti della squadra di lasciare Thomas Tuchel al suo posto hanno spinto le autorità del club vincente a considerare ancora una volta la questione del futuro dell’allenatore.

Florian Plettenberg di Sky ha riferito che al Bayern Monaco si è svolto un incontro al vertice sull’argomento durante il quale è stata presa la decisione di esprimere il desiderio di trattenere il 50enne.

Attualmente sono in corso trattative tra le parti interessate per recedere dall’accordo a partire dal 21 febbraio, quando a fine stagione verrà annunciata la partenza dell’allenatore.

Lo stesso tedesco ha inoltre espresso la propria disponibilità a restare tutore dei ‘bavaresi’. Allo stesso tempo, ha deciso di approfittare della loro difficile situazione e di imporre loro la condizione di prolungare il contratto attuale.

Kicker lo aveva riferito in precedenza, e ora il suddetto giornalista spiega che Tuchel vuole che il nuovo accordo sia valido fino al 30 giugno 2026, cioè dodici mesi in più rispetto all’accordo attuale.

Ora la palla passa al Bayern Monaco. Se non riuscirà a raggiungere il consenso con il candidato cinquantenne in tempi relativamente brevi, dovrà passare immediatamente ai colloqui avanzati con i candidati precedentemente considerati.

READ  Cezary Kowalski lascia Polsat. Il nuovo lavoro è sorprendente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto