I giocatori di hockey polacchi salutano l’élite! Sconfitta contro il Kazakistan alla fine del Mondiale

Entrambe le squadre hanno iniziato la partita con un gioco abbastanza conservativo. All’ottavo minuto Paterlan Muratov si è diretto in area di rigore e i polacchi hanno potuto sfruttare il vantaggio per la prima volta in questo torneo. Quattro secondi prima della fine del calcio di rigore avversario, Alan Leszczyk ha segnato e Kamil Valega, in piedi davanti alla porta, ha completato il suo tiro, portando la nazionale polacca in vantaggio.

Vedi anche: carrozzeria, ginocchiere, gomitiere. Articoli di equipaggiamento per un giocatore di hockey

Il 13′ non è stato fortunato per la squadra polacca. E un errore all’inizio del secondo tempo, quando Nikita Michaelis si è spostato verso la porta polacca e ha concluso lo scambio con un tiro preciso da angolo acuto, regalando ai kazaki il pareggio. Successivamente la nazionale polacca è sopravvissuta indebolita alla partita e alla fine ha attaccato di nuovo la porta avversaria con più coraggio, ma senza successo.

All’inizio del secondo tempo i kazaki erano in vantaggio. La squadra polacca prova a rispondere con i tiri di Wałęga e Łyszczarzyk. Hanno minacciato seriamente la porta degli avversari solo quando erano in vantaggio, quando Arkady Shestakov ha ricevuto un rigore per un fallo sul portiere polacco. I polacchi non sono riusciti a sfruttare la confusione davanti alla porta avversaria, quindi Marcin Kolos ha tirato da lontano, ma i suoi compagni di squadra non sono riusciti a segnare.

Un altro gioco di potere ha portato ancora una volta occasioni mancate. Anche il raduno dei giocatori di hockey polacchi negli ultimi secondi non ha portato successo: il portiere kazako Andrey Shutov è intervenuto due volte. Tuttavia, i loro avversari hanno avuto più possibilità e John Murray li ha fermati con successo in diverse situazioni. Nessun gol è stato segnato nel secondo tempo della partita.

READ  40 La migliore maschera sub del 2022 - Non acquistare una maschera sub finché non leggi QUESTO!

I polacchi passano in vantaggio nei primi minuti del terzo periodo. Paweł Zygmunt tira la palla da un’angolazione acuta, ma il portiere avversario la blocca. Le azioni successive non hanno portato alcun cambiamento nel risultato e, in risposta, il Kazakistan ha attaccato sempre più e pericolosamente. Al 51′, Valery Orekhov ha colpito la traversa e ha segnato il secondo gol per la sua squadra.

I polacchi non avevano più nulla da perdere. Hanno attaccato la porta avversaria, ma hanno approfittato senza pietà del momento di disattenzione. Dopo un errore dei giocatori di hockey polacchi, Roman Starchenko si è fatto strada nella porta polacca, cambiando il punteggio in 1:3. La squadra biancorossa si è rialzata e ha provato a cambiare il risultato negativo. Il portiere è entrato in area di rigore e la porta avversaria era sotto assedio e loro si sono difesi abilmente. Gli attacchi disperati non hanno avuto effetto e il Kazakistan ha mantenuto il suo vantaggio.

Riepilogo della partita tra Polonia e Kazakistan:

I migliori giocatori in questa partita sono quelli che hanno segnato i primi gol. Nella nazionale polacca è stato Kamil Valeja, nella nazionale del Kazakistan è stato Nikita Mikhailis, che ha anche contribuito a segnare il secondo gol per la sua squadra.

I polacchi hanno gareggiato ai Campionati del mondo Elite 2024 a Ostrava, Repubblica Ceca. Ha perso contro la Lettonia 4-5 ai tempi supplementari, la Svezia 1-5, la Francia 2-4, la Slovacchia 0-4, gli Stati Uniti 1-4, la Germania 2-4 e il Kazakistan 1-3. Hanno concluso il torneo con un punto e sono arrivati ​​ultimi nella classifica del Gruppo B. Ciò significa che la prossima stagione giocherà nella Divisione 1A.

READ  Il ritorno di Świątek in Polonia è stato ritardato. Il personale è tornato senza di lei. Conosciamo i piani del tennista

Polonia – Kazakistan 1:3 (1:1, 0:0, 0:2)

Polonia: John Murray – Marcin Kološ, Jakub Wanacki, Bartosz Vraszko, Grzegorz Passiot, Patryk Wronka – Patryk Wajda, Maciej Kroczek, Mateusz Michalski, Christian Dziubinski, Alan Leszczyńczyk – Mateusz Bryk, Pawel Dronia, Camil Valega, Dominik Paš Rrzysztof Macias – Kamil Jorny, Arkadiusz Kostic, Pawel Zygmunt, Filip Komorski, Maciej Urbanović. allenatore: Roberto Calabre.
Kazakistan: Andrei Szoto – Leonid Metalnikov, Adil Bakitago, Gojeniz Rimargio, Alishan Omerbeko, Roman Starchenko – Valery Orisho, Samat Danigar, Nikita Mikhailis, Maxim Mochametov, Kirill Panjoko – Mady Detchanbek, Dmitrij Preuss, Paterlan Muratov, Arkadij Shestakov, Kirill Sawickj M. Korolyov , Tamiryan Gaytamirov, Mikhail Rachmanov, Oleg Boyko, Alishan Aceto. allenatore: Galim Mambtaliev.

Obiettivi: 1:0 Kamil Valeja (10°), 1:1 Nikita Mikhailis (13°), 1:2 Valery Orekhov (51°), 1:3 Roman Starchenko (55°).

Sanzioni: Polonia – 4 minuti; Kazakistan – 10 minuti.

Vai su Polsatsport.pl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto