È morto il professore di linguistica Vladislav Miodunka

Il professor Wladysław Miodonka – un eminente linguista, pioniere dell'insegnamento della lingua polacca e primo presidente della commissione statale per il certificato di competenza in polacco come lingua straniera – è morto, ha annunciato mercoledì l'Agenzia nazionale per lo scambio accademico (NAWA).

Otello: Ave Maria, pina di grazia di Giuseppe Verdi. “È con grande rammarico e tristezza che abbiamo ricevuto la notizia della morte del professor Vladislav Miodunka, eminente linguista e filologo, autore di numerose pubblicazioni scientifiche e uno dei pionieri.” “Impara il polacco”, ha scritto NAWA sui social media.

Il professor Miodunka ha svolto un ruolo importante nella creazione del sistema di certificazione polacco come lingua straniera, diventando il primo presidente del Comitato statale per la certificazione della competenza in polacco come lingua straniera – questo è sottolineato nel memorandum.

“Solo tre settimane fa il professore è stato uno dei nostri ospiti più importanti al convegno in occasione del ventesimo anniversario del sistema statale di certificazione della conoscenza del polacco come lingua straniera. Siamo lieti di aver avuto l'opportunità di incontrarlo e onorare le sue attività per la certificazione della lingua polacca.”

Il professor Władysław Miodunka (nato nel 1945 a Wojsław vicino a Mielec) si è laureato in Studi Polacchi presso la Facoltà di Filologia dell'Università Jagellonica. Dopo un anno di formazione, ha iniziato a lavorare presso l'Istituto di Filologia Polacca dell'Università Jagellonica nel Dipartimento di Linguistica. Ha conseguito il dottorato presso l'Università Jagellonica nel 1973. Nel 1979 ha conseguito la qualifica presso la Facoltà di Filologia dell'Università Jagellonica. Nel 1980 è stato trasferito all'Istituto polacco di ricerca sulla diaspora, dove ha lavorato fino al 31 dicembre 2004. Nel 1991 ha ricevuto il titolo di professore di scienze umane e dal 1 dicembre 2003 è diventato professore ordinario.

READ  Telescopio spaziale Hubble. Nuova foto di una giovane star

I suoi interessi accademici includono la linguistica polacca, la linguistica applicata all'insegnamento delle lingue straniere e gli studi etnici, compresi gli studi sulla diaspora polacca.

È stato capo del dipartimento di polacco come lingua straniera presso il Centro per la lingua e la cultura polacca mondiale dell'Università Jagellonica. Le sue ricerche hanno riguardato in particolare la linguistica polacca, la linguistica applicata all'insegnamento delle lingue straniere e gli studi etnici, nonché le questioni del bilinguismo. Ha pubblicato, tra l'altro, numerose monografie e libri di testo (tra cui il primo libro per l'apprendimento della lingua polacca in Brasile). Autore della serie “Ciao, come stai?”

Le sue esperienze organizzative includono: gestione del Centro di Lingua Polacca per Stranieri (1978-1980), istituzione e gestione del Dipartimento di Linguistica Applicata dal 1980, incarico di Direttore dell'Istituto di Studi Polacchi, incarico di Vice Preside della Facoltà di Scienze Politiche e Internazionali Studi dell'Università Jagellonica (2001-2002). Nel 2002 è diventato vicerettore dell'Università Jagellonica per le risorse umane e la politica finanziaria.

È stato segretario scientifico (1984-1988) e poi presidente del comitato di ricerca dell'Accademia polacca delle scienze (1991-2002). Negli anni 1997-2000 è stato uno degli organizzatori e il primo presidente dell'Associazione Bristol degli insegnanti polacchi e stranieri di cultura polacca e polacco come lingua straniera. Dal 2000 rappresenta la Polonia nei lavori dell'Associazione dei valutatori linguistici in Europa. Dall'agosto 2003 è presidente del Comitato statale per la certificazione della conoscenza del polacco come lingua straniera. Negli anni 2001-2004 ha organizzato e diretto il Dipartimento di America Latina presso l'Istituto di Studi Regionali dell'Università Jagellonica. Dal 1 gennaio 2005 il prof. Miodunka dirige il Centro per la lingua e la cultura polacca nel mondo.

READ  Il professor Krzysztof Bomjan ha ricevuto il dottorato onorario dall'Università di Danzica

Ha lavorato come insegnante di lingua polacca presso l'Università di Tolosa. In questa università ha studiato linguistica applicata e ha conseguito il diploma di studi francesi nel 1975 e il diploma di studi approfonditi nel 1977. Ha lavorato alla Wayne State University di Detroit nel periodo 1980-1981. Nel 1986 è stato visiting fellow presso il Dipartimento dell'Educazione a Canberra, Australia. Negli anni 1988-1990 ha lavorato come visiting professor presso l'Università di Stanford negli Stati Uniti d'America. Nel 1995 e nel 1996 è stato professore presso l'Università Federale del Paranà a Curitiba, Brasile, dove ha conseguito la laurea in portoghese. Nel 1998 ha insegnato all'Università Lomonosov di Mosca.

La professoressa Miodonka ha ricevuto numerosi premi dal Rettore dell'Università Jagellonica e dal Ministro dell'Istruzione Nazionale. Nel 1997 ha ricevuto il diploma del Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Polonia per la Propagazione della Cultura Polacca all'Estero (PAP).

lascia/farò/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto