Barnabas è a mani vuote in ospedale. Un neurochirurgo presenta sintomi dopo l’incubo dell’ungherese a Euro 2024

Calcio di punizione per la nazionale ungherese, 68° minuto della prima partita del girone degli Europei 2024. Il portiere scozzese Angus Gunn corre verso la palla mentre vola in area di rigore, e anche Barnabas Varga ci salta sopra. Si scontrano e cadono entrambi a terra e cade anche uno dei difensori. È subito chiaro che la situazione è molto grave e che l’aggressore ungherese privo di sensi ha bisogno di aiuto immediato.

Momento sfortunato. Il portiere scozzese dà una gomitata a Varga

Foto: Getty Images

I suoi colleghi hanno subito iniziato a chiamare i servizi medici, arrabbiati per aver dovuto aspettare così a lungo. Dominik Szoboszlai ha afferrato lui stesso la barella, cercando di accelerare il movimento. Varga giaceva lì con le convulsioni. -Ero al fianco di Barney durante questo incidente. È stato scioccante e fortunatamente stava bene, ha detto in seguito il suo compagno di squadra Endrej Butka. Pochi minuti dopo, il giocatore è stato portato fuori dal campo in barella.

“Sulla base dei risultati della risonanza magnetica”

Quanto è grave un infortunio del genere? Il professor Marek Moskala, neurochirurgo in pensione presso l’ospedale universitario di Cracovia, afferma:

– Questo colpo può essere paragonato a un knockout nella boxe. In questi casi il tempo è essenziale e la persona ferita deve raggiungere l’ospedale il più rapidamente possibile. Le convulsioni possono verificarsi con qualche lieve sanguinamento corticale o come conseguenza della commozione cerebrale stessa. Una mano tremante indica alcuni sintomi focali. Senza eco, ripeto, è difficile dirlo con chiarezza.

immagine

Varga ha lasciato il campo in barella

Foto: Getty Images

“Diverse ossa facciali erano rotte

La Federazione ungherese ha diffuso la prima notizia pochi minuti dopo la partita. Ha annunciato sui social media: “Le condizioni di Barnabas Varga sono stabili. Il giocatore è attualmente ricoverato in un ospedale a Stoccarda”. Dopo test approfonditi, è stata annunciata la diagnosi. “Diverse ossa facciali sono state rotte e si è verificata una commozione cerebrale. Probabilmente è previsto un intervento chirurgico”, si legge nella nota.

Lunedì Varga è stato operato.

A causa degli eventi drammatici, l’arbitro della partita, Facundo Tello, ha aggiunto 10 minuti al 90° minuto, e al 100° minuto gli ungheresi hanno lanciato un contropiede dopo che gli scozzesi non sono riusciti a eseguire un calcio d’angolo. Roland Szalai ha passato a Szoboszlai che ha mancato la palla, ma Kevin Xoboth, che stava correndo, l’ha messa in rete, regalando alla squadra la vittoria per 1-0.

Dopo il fischio finale, i vincitori hanno festeggiato scendendo in campo con la maglia numero 19 indossata da Varga.

immagine

La gioia degli ungheresi per la vittoria e il sostegno al collega

Foto: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto