Austria: un padre e sua figlia giacciono deliberatamente sui binari. Entrambi sono morti

Vigili del fuoco da சொல்லேனாவ் Una chiamata di emergenza è arrivata poco prima delle 23 di martedì sera. “Nello stesso luogo, a circa 500 metri a nord della stazione ferroviaria di Sollenov, nel sud della Bassa Austria, Qualcuno si è tolto la vita un anno fa“- Scrive la rivista “Giornale della Corona”.

Quando sono arrivati ​​i vigili del fuoco, hanno visto “Railjet I” in piedi nella completa oscurità I corpi del 38enne Alex V e della figlia di sei anniGiace ancora sui binari. “In primo luogo, l’autista scioccato ha testimoniato Ha visto tre persone sui binariPertanto, l’area è stata perquisita a fondo da termocamere e cani appositamente addestrati. Società della Croce Rossa E un elicottero.

I passeggeri del treno hanno proseguito il viaggio in autobus. Il traffico ferroviario è ripreso tre ore dopo.

Non è stato un incidente, ma i primi sospetti che il padre del bambino avesse agito deliberatamente sono stati rapidamente confermati. È conosciuto I genitori della ragazza si sono separati qualche anno faE una donna Miss Bassa Austria, Si è ripetutamente lamentato con la polizia per le molestie e le minacce del suo ex compagno – Dice “KZ”.

È noto che le prime segnalazioni provenivano dall’autunno e dall’inverno del 2017, dopodiché la donna è stata accusata di aver graffiato l’auto e di aver rubato il telefono. Minacce di morte a lei e alla loro figlia. Il caso è stato archiviato per mancanza di prove.

Nel luglio 2021, Alex V. Ancora una volta minacciando la sua ex compagna e la figlia “Gettato sotto il treno”Se la donna non accetta di tornare da lui. Il 15 novembre ha ricevuto una condanna a un anno con sospensione della pena e una multa di 720 euro per minacce. Il tribunale ha costretto l’uomo a partecipare alla psicoterapia, cosa che non ha accettato – scrive “Kronen Zeitung”, insistendo. Non gli è stato impedito di accedere alla sua ex moglie e figlia.

READ  Drone americano sull'Ucraina Migliaia di persone lo guardavano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.