Ascolta il podcast: “Il mio appetito per l’Italia”

Il testo della trascrizione è generato dal computer e potrebbe contenere errori. Non contiene una registrazione del contenuto del programma o del lavoro giornalistico. Per ascoltare la trasmissione originale, sintonizzati sul podcast audio.

Ulteriori informazioni”

Attualmente siamo in viaggio verso l’Italia. Con noi è Renata Pawłowska, autrice di libri dedicati alla cucina italiana. Buongiorno campagne radiofoniche toqefem.
Buongiorno signore.
Parleremo di ciò che trasmetti ai tuoi lettori nel libro. Che sapore ha il cibo italiano? Il mio appetito per l’Italia e questo è un libro sulla tua visione della cucina, senti le tue radici culinarie polacche e i tuoi pancake preferiti, sono ancora nella tua lista dei piatti preferiti, soprattutto quando torni e poi vuoi tornare in Polonia, ma l’amore e il momento clou della tua vita è il cibo italiano. Quando sei andato in Italia, hai scoperto che, come dici tu, è impossibile scrivere un libro su tutto il cibo italiano, e allora? È cucina italiana? In questo tuo libro?
Su di me? Perché riguarda la mia fame per l’Italia, il mio amore per il cibo italiano, cosa cucino a casa, cosa ho l’opportunità di provare, cosa voglio assaggiare.
Allora, quali sono i successi più grandi che hanno avuto luogo nella tua casa di famiglia? Siamo penetrati oggi? Bene, inizialmente PIT non è sicuramente in questa lista, ma piuttosto pasta, e se è pasta, di che tipo?
E tutta la pasta? Posso già dire che sono un’amante della pasta e questa la adoro. Pasta, ad es. Limoni, pomodori, c’è tutto, e per me è difficile scegliere perché sono tutti buonissimi, forse non c’è niente che non mi piaccia, e recentemente ho avuto modo di provarli. . Sto già pensando a come realizzarlo. La pasta stagionata di Phaseolaria è un tipo di crostaceo, ad es. Qui, da me, nei posti che mi stanno a cuore, cioè la Pelestrana, la Giotsia e quel Ragù di vongole? Una sorpresa che ho avuto la possibilità di assaggiare il giorno del mio cinquantesimo compleanno? Sto già pensando ai matrimoni dei miei amici a Pelestrine e a come realizzarli, quindi dirò che è difficile scegliere un preferito, adoro tutto. Ora che è la stagione dei pomodori, saranno i pomodori a dettare legge nella mia cucina? Pomodoro, zucchine, melanzane? Mi piacciono molto le verdure, forse mangio meno carne, ma questo non vuol dire che non le mangio. E poi mi piace un sacco. Frutti di mare.
Oggi abbiamo appuntamento a pranzo, proviamo a comporre un pranzo sfizioso o magari anche una cena? Magari se fosse più tardi nel corso della giornata? Quanti piatti ci sono in questo pasto? Perché so che gli italiani non sono proprio parsimoniosi in questo senso.
No, sicuramente non sono frugali. Se vai a, non so, una festa oggi, ad es. Ieri ho fatto molto tardi, ero a casa di un amico per una festa e c’è sempre molto cibo. Di solito dipende non solo dall’abilità dei cuochi, ma anche dal tempo, perché, ad esempio, ieri ho visto amici con bambini, quindi sappiamo che non è facile. con bambini. Quindi, per esempio, si inizia con tanta apriciena, cioè con l’aperitivo, solitamente usato molto, quindi la pasta sfoglia viene fatta piccola, una specie di prelibatezza, come dico io. Una verdura, un luogo, ad es. Carne o pesce. Poi ci sono varie insalate, bruschette, ad es. D’estate vanno molto le bruschette al pomodoro, e poi spesso no, perché prima d’estate, come dicevo, si mangiano più cibi invernali. Ad esempio i secondi e il più delle volte gli piace la carne cruda o alla griglia, oppure gli piace la grigliata in compagnia, come ho detto ieri era a casa mia, di solito è così. In questo modo la festa è diversa, ad es. Come vanno le vacanze? Anche questo è diverso. A questo punto è difficile dire cosa sia più diverso da dire, ad esempio, questo e quello.
SÌ. Ecco perché oggi parliamo di proposte come questa, perché a seconda della regione, a seconda della stagione, è qualcosa che risuona molto forte nel tuo libro. Potrebbero essere suggerimenti diversi, ne proveremo alcuni oggi, ho menzionato la stagionalità e tu lo sottolinei in ogni fase del tuo libro. Qual è il clima in Italia? Perché anche nel nostro Paese abbiamo la verdura fresca, che mangiamo in primavera, poi d’estate possiamo contare su queste verdure fresche, e nel resto dell’anno ci affidiamo a loro. Quindi guidato dalla tradizione. Ad esempio, cosa abbiamo nei sottaceti? Nel caso dell’Italia? Bene, mangiamo questi nuovi cibi da molto tempo, quindi cosa c’è di così speciale nell’Italia qui?
In questo senso, ad esempio, così com’è adesso, è finita perché ieri ero al mercato. Ebbene, come scrive nel libro, un regalo per me sabato è qualcosa a cui devo semplicemente andare, ma non solo. Riguarda il mercato, riguarda l’intera piazza del mercato, trovo amici, parlo, compro caffè, e poi poutine, e qualche volta finisce. Quegli aperitivi? NO. Come ieri, ad esempio, ho notato che ho finito gli scontrini. Come ho detto, inizia con di più. Non bastano più pomodori e fragole, ora ci sono tante verdure in foglia difficili da trovare in Polonia. Alcuni di loro sono verdi. Czybietola, almeno adesso nel mio caso, due, è cicoria, iniziano i pomodori, iniziano i nuovi cetrioli. Ebbene, come ho detto, i cetrioli non bastano. Conosco persone che amano i cetrioli, i pomodori, le melanzane, le zucchine, i fiori e le zucchine. Ingredienti o cavoli, o cavolfiori, o carciofi? Principalmente in inverno. Adesso la locanda non basta, ieri non ho visto una bancarella con i fagioli mung, quindi dico che vado. Andrà. La stagione cucina ciò che è di stagione.
In Polonia esistono negozi locali di questo tipo o, ad esempio, una macelleria in alcune piccole città? Inoltre, non ricordo di aver visto un macellaio simile nell’estate di un tempo. Alcune grandi aziende hanno macellerie dove espongono i loro prodotti, ma in Italia è diverso, perché in Italia la macelleria tradizionale è ancora la principale fonte di carne. È vero?
Sì, come ho detto, ne ho una mia, ho anche preso la ricetta per Sal Cheetah dal mio macellaio. È lo stesso per un negozio di pesce e frutti di mare? È lo stesso, lo stesso negozio di alimentari, tutti ne hanno uno, tutti ci vanno regolarmente, il prezzo non è alto, ma che qualità pensano? Sicuramente una stima, perché non poteva. Si può dire che tutti vogliono risparmiare, ma anche la qualità è importante. L’ingrediente, di cui scrive nel libro.
Voglio dire, non possono immaginare di comprare tutto come facciamo noi, avvolgendolo nella pellicola e portandolo da qualche parte.
con centro di distribuzione.
No, preferisce andare al negozio per parlare con il venditore, come ho detto, parleresti con il venditore nella tua bancarella preferita del mercato? Non so nemmeno se la ricetta ha funzionato, come sono? Verdure che ancora non conosco, non le conosco tutte, perché come ho detto è impossibile. Sapere Tutto questo, per esempio: mi piace provare cose nuove, per esempio, chiedo come si fa nel mercato. Beh, te lo dirò, proverò a farlo più tardi, ecco perché a volte dico che alcune ricette sono di Dark, e non sono mie invenzioni, ad es. Come ho detto, vogliono davvero parlare di cibo, ad esempio parlare, il venditore interromperà, un altro uomo interromperà di te, ci sarà una conversazione, come ho detto, ho anche fame in questa oscurità.
Quando leggi il tuo libro, fai credere ai tuoi lettori che cucinare italiano, avere una dispensa ben fornita e curare il proprio giardino non siano in qualche modo molto assorbenti? Anche se sì, immagino che avere la propria fattoria sia un lavoro, che può essere trovato tutto nel libro, che consigliamo vivamente poiché è solo una delle informazioni che possiamo fornire sull’argomento. Ok, un’ultima cosa. Infine volevo chiedervi cosa fa? Benefici? Diresti che questo è il tuo approccio al cibo? Una tale lista della spesa nella tua dispensa, perché nel tuo libro puoi contare su ciò che hai a casa in qualsiasi momento e dare da mangiare agli ospiti, a tutta la famiglia, in mezz’ora, probabilmente lo sarà. Semplicemente pasta con pancetta e salsa di pomodoro.
Una fetta con salsa di pomodoro, oppure solo succo di limone e un po’ di succo di lime, oppure una scatoletta di tonno e succo d’arancia. Credo davvero che le cose semplici siano sempre l’ideale per un ottimo cibo. 1. Non ricordo più il picco. La ricetta è nel libro, perché, come ho detto prima, nell’incontro precedente, a volte pulisco il frigorifero, affinché qualcosa non si rovini, pensa a qualcosa, ad esempio, una stanza del porto con un bambino, perché ho un frigorifero? BOR era nel frigo ed era una delle mie paste preferite. Dico che non ho problemi. Come hai detto, sappiamo che non tutti vedono il giardino come una cosa coinvolgente. Adesso è tutto così avanzato, nel senso che puoi meccanizzarlo da solo? Tutto, anche lo sarchiamento, non è sprecato, perché puoi dire, metti il ​​film a terra, quindi dico, è un sistema, una cosa da rivoltella, se vuoi, succederà tutto. E per realizzarlo, devi volerlo, perché se ci sediamo e iniziamo a parlare subito, se non lo facciamo, non lo realizzeremo mai. Sì, penso che devi fare qualcosa nella vita e questo è il giardinaggio. Ho detto che è un grande giardino ed è difficile da credere, ma passo la maggior parte del mio tempo a piantare e ripiantare questi pomodori. Sì, è questo che interrompe. Si potrebbe dire di cosa ha bisogno un pomodoro, ma io non la penso così, forse perché mi piace, ma come dico. Olive, arance, limoni, salsa di pomodoro: puoi davvero avere ingredienti semplici a casa? Puoi fare cose molto semplici senza alcun problema.
pranzo? Di tutto questo abbiamo parlato alla tavola della domenica. Renata Pawłowska, autrice di libri, dedicati alla tradizione culinaria italiana. Che sapore ha il cibo italiano? Ho fame d’Italia. Oggi vi consigliamo questo libro. Grazie mille per la domanda, tra pochi minuti dopo l’informazione alle 12.40, nell’ambito della serie con un bambino, parlerò con l’avvocato Przemysław Rosaty, presidente del Consiglio degli avvocati polacco e membro del Tribunale di Stato. Fantastica campagna per gli avvocati. Questa attività è rivolta ai più giovani. Saranno lì tra un secondo.

READ  40 La migliore Scaffalatura del 2022 - Non acquistare una Scaffalatura finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto