Apple sta parlando con l'equivalente cinese di Google. Vogliono la propria intelligenza artificiale

Apple sta pensando di introdurre l’intelligenza artificiale nei suoi smartphone. Ne sta già parlando con le autorità competenti.

Alla fine del 2022 ChatGPT fornito All'improvviso è iniziata la moda dell'intelligenza artificiale. Le aziende che cavalcano quest’onda hanno iniziato a implementare soluzioni basate sull’intelligenza artificiale letteralmente ovunque, anche se in alcuni casi non ha senso. Tuttavia, quando si tratta di dispositivi mobili, l’intelligenza artificiale può essere molto utile. Ecco perché Apple sta valutando la possibilità di implementare modelli popolari nei suoi dispositivi.

Smartphone Apple con ernie

Recentemente abbiamo scritto che Apple è attualmente in trattative con Google. Era una questione di esecuzione Per il modello Gemini, sviluppato anni fa dal colosso di Mountain View. La questione non è ancora decisa, dato che anche i produttori di iPhone stanno valutando la possibilità di collaborare con OpenAI, ma tutto indica che l'intelligenza artificiale di Google aiuterà gli utenti degli ultimi smartphone di Apple.

Nel frattempo sono in corso colloqui tra Apple e Baidu su un argomento simile. Le aziende americane li vogliono Dispositivi destinati al mercato cinese Ha collaborato con ERNIE, un’intelligenza artificiale sviluppata dall’equivalente cinese di Google.

Vale la pena notare che Apple non è il primo produttore di smartphone a decidere di integrare diversi sistemi di intelligenza artificiale a seconda del mercato a cui si rivolge il dispositivo. In precedenza, tali colloqui erano stati condotti da Samsung, i cui dispositivi mobili sarebbero stati integrati con ERNIE in Cina e Gemini ovunque.

Aspetto: iPad ad un ottimo prezzo. Se non compri adesso, probabilmente non lo farai mai

Aspetto: mObywatel con altre novità. Ne trarranno beneficio più di 360.000 persone. la gente

READ  PS Plus Extra e Premium per aprile 2024 con 16 giochi. Brillano i giochi di ruolo tattici e gli horror cult dell'era PSX

Fonte immagine: privata

Fonte del testo: The Wall Street Journal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto