Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Lampedusa, allarme per grosse meduse in mare

Lampedusa, allarme per grosse meduse in mare

Un altro esemplare di medusa della specie Caravella portoghese, “Physalia physalis”, è stata avvistata nelle acque di Lampedusa dal personale dell’Area Marina Protetta delle IsolePelagie, dopo quello segnalato circa 20 giorni fa. Il sindaco Toto’ Martello lancia l’allarme e dopo il secondo avvistamento dei grossi celenterati, che hanno tentacoli a volte lunghi decine di metri, e soprattutto molto velenosi, che possono anche provocare l’arresto del cuore.

 “Bisogna stare molto attenti, la Caravella portoghese (che è un “sifonoforo”) – dice Martello – è molto pericolosa, i suoi tentacoli possono provocare conseguenze anche molto serie. Oltretutto quando galleggia può essere confusa con una bottiglia di plastica o con una normale medusa: fate attenzione, se la avvistate non toccatela ed avvisate l’Amp delle Pelagie chiamando il numero 0922.975780″.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su