Presentato ufficialmente in Assemblea Regionale: “ONDA”, Movimento Popolare Regionalista

“E' stato presentato ufficialmente il giorno 22 dicembre in Assemblea Regionale: "ONDA", Movimento Popolare Regionalista". Ad annunciarlo è il deputato regionale Carmelo Pullara, presidente e segretario politico e organizzativo del Movimento Popolare Regionalista "ONDA" "Abbiamo intrapreso -dichiara Pullara- un nuovo percorso. Con gli amici con cui è stata condivisa l'avventura dell'ormai trascorsa ...Continua

L’Associazione “Tante Case Tante Idee” compie un anno. A breve webinar sul “Turismo che verrà”

Il 5 gennaio del 2020 è stata costituita l’Associazione, i cui atti sono stati formalizzati il 16 gennaio del 2021. Nonostante la pandemia, il lockdown e le misure restrittive le attività dell’associazione, sia pure in forma ridotta sono andate avanti. Nell’anno appena trascorso, l’Associazione Tante Case Tante idee è stata ...Continua

Rifiuti radioattivi. Di Piazza(FI): “Le 4 zone identificate in Sicilia non offrono necessarie garanzie di sicurezza”

“Esprimo le mie forti riserve e quelle di tutto il partito sulla designazione di Castellana Sicula-Petralia Sottana, Trapani, Calatafimi-Segesta e Butera, come zone idonee ad ospitare il futuro deposito nazionale in cui saranno stoccati in via definitiva quasi 80 mila metri cubi di rifiuti radioattivi”. Lo scrive in una nota Maurizio ...Continua

Zappulla e Maggio (ArticoloUno Sicilia) su stoccaggio scorie radioattive: “La Sicilia ha bisogno di altro”

"La scelta assunta  dalla Società Sogin di individuare quattro siti siciliani tra i 67 potenzialmente idonei per lo smaltimento delle scorie nucleari è totalmente  da rigettare perché non tiene conto delle vere necessità della Sicilia e del suo territorio". A dirlo sono Pippo Zappulla e Mariella Maggio segretari, rispettivamente regionale e provinciale ...Continua

Agrigento, prende a pedate l’auto della polizia: arrestato 35enne

Sotto gli effetti di alcolici prende a calci la Volante della polizia di Stato, provocando una profonda ammaccatura sulla carrozzeria, nella parte posteriore del mezzo. Il protagonista della vicenda, un trentacinquenne della Tunisia, già noto alle forze dell’ordine, in poco tempo, è stato individuato, fermato, immobilizzato e arrestato dai poliziotti ...Continua