Intossicazione alimentare nella zuppa del negozio. Il 23enne avvelenato era paralizzato

All'inizio, Claudia de Albuquerque Celada cominciò ad avere le vertigini. Successivamente si sono verificati mancanza di respiro e paralisi facciale, a causa dell'avvelenamento da tossina botulinica.

Il 23enne ha acquistato la zuppa già pronta dal negozio e dopo averla mangiata La tossina botulinica ha attaccato il suo corpo. Tuttavia, gli esami del prodotto del supermercato dove la donna stava facendo la spesa non hanno rivelato la presenza di un'intossicazione alimentare.

Come leggiamo su news.com.au, lo ha detto un portavoce del Dipartimento sanitario della contea di Pitkin L’incidente è stato il risultato del cibo conservato alla temperatura sbagliata.

READ  Colombia. Il presidente ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con Israele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto