Agrigento, confiscati beni al “re” dei supermercati

Disposta la confisca dei beni, del valore di circa 8 milioni di euro, all'imprenditore empedoclino Giuseppe Burgio, ritenuto il "re" della grande distribuzione alimentare. Lo ha deciso il Tribunale di Agrigento, che ha accolto la richiesta della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Agrigento. La confisca riguarda diversi beni immobili, tra cui ...Continua