Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Favara, due attentati incendiari agli uffici comunali. Presi di mira Municipio e sede distaccata

Favara, due attentati incendiari agli uffici comunali. Presi di mira Municipio e sede distaccata

Due gravi a distanza di poche ore l’uno dall’altro. Due attentati incendiari, e una scritta “Voglio i soldi”, che gettano un’ombra preoccupante a Favara, su cui i carabinieri della locale Tenenza, unitamente ai militari dell’Arma del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Agrigento, con il coordinamento della Procura della Repubblica, stanno cercando di individuare gli autori e la matrice. E soprattutto capire qual è il significato di questi attentati.

Tutto quanto tra la serata e la nottata di sabato. Dopo la bottiglia incendiaria e il principio di incendio al portone di ingresso del Municipio, in piazza Cavour, ignoti hanno dato alle fiamme il portone degli uffici comunali di via Beneficenza Mendola. E i responsabili, con l’utilizzo di una bomboletta spray, hanno lasciato anche la scritta “Voglio i soldi”, che getta un ombra preoccupante sullo stato sociale della città di Favara.

In via Beneficenza Mendola, questa mattina, accorsi gli agenti della polizia Municipale e i carabinieri della Tenenza di Favara. Eseguiti i rilievi. Il sindaco Anna Alba si è recata alla caserma della Tenenza favarese, per formalizzare una nuova denuncia a carico di ignoti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su