Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > La tragedia del piccolo Joseph. “La morte di quel bambino ci dice che sta morendo il futuro”

La tragedia del piccolo Joseph. “La morte di quel bambino ci dice che sta morendo il futuro”

“Quella piccola bara bianca accolta nel cimitero di Lampedusa, fa sentire interpellate le nostre coscienze, la coscienza di ogni uomo, nessuno escluso. La morte di quel bambino ci dice che sta morendo il futuro, che stiamo uccidendo il futuro”. Così l’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice parlando del naufragio dello scorso 11 novembre, in cui morì il piccolo Joseph, e altre cinque persone. Tra loro, la mamma di Bangaly, un altro bambino di soli sei anni (nella foto).

“Il silenzio straziante di questo piccolo orfano, salvato dai soccorritori, al pari delle urla raggelanti della madre di Joseph, ci portano l’eco di quella promessa infranta di futuro. E ci ricordano che dietro ogni corpo disperso nel cimitero del Mediterraneo, c’è la storia di un uomo uguale a noi”. Più volte Lorefice è intervenuto sul tema dei flussi migratori.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su