Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Estorsione a disabili, condannata avvocatessa agrigentina

Estorsione a disabili, condannata avvocatessa agrigentina

Complessivi 4 anni di reclusione sono stati inflitti all’avvocatessa Francesca Picone. Condannata anche la sorella Concetta Picone, a 1 anno e 8 mesi di reclusione. Le due imputate erano accusate di estorsione e tentata estorsione, ai danni di alcuni loro clienti. La sentenza al termine del processo, celebrato con il rito abbreviato,  dinnanzi al Gup  del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato.

Accolte le tesi della Procura della Repubblica di Agrigento. Il Pubblico ministero Alessandra Russo, al termine della sua requisitoria aveva chiesto la condanne delle due sorelle agrigentine (5 anni per l’avvocatessa e 1 anno e 8 mesi per la sorella)

Le vittime si sono costituite parti civili. L’avvocato Salvatore Pennica parte civile di Carmela Arcuri; l’avvocato Giuseppe Arnone parte civile di Antonio D’Agostino; l’avvocato Arnaldo Faro parte civile per Cinzia Giuseppina Barbieri.

Secondo la Procura, l’avvocatessa Picone avrebbe minacciato una delle sue assistite, Cinzia Barbieri, di bloccare la procedura finalizzata ad ottenere il pagamento dell’indennità del figlio minore (oggi 20enne) se non avesse provveduto a consegnare una cifra di 15.000 euro (5.000 euro li ha consegnati). Cifra ritenuta dalla Procura sproporzionata rispetto alla tipologia di controversia trattata, e malgrado il pagamento dei compensi fosse stato già liquidato.

Un secondo episodio, in cui è coinvolta anche la sorella Concetta, riguarderebbe una tentata estorsione nei confronti di un altro cliente dell’avvocatessa e nelle minacce rivolte alla moglie che, qualora non avesse corrisposto la somma di 10 mila euro per l’attività professionale svolta, avrebbe provveduto ad emettere parcella per la maggiore somma di 14 mila euro.
Le sorelle Picone, che si sono sempre professate innocenti, sono difese dagli avvocati Angelo Farruggia e Annalisa Russello.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su