Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, eroina e hashish nella borsa: arrestata una donna

Agrigento, eroina e hashish nella borsa: arrestata una donna

Una donna A.M.V., cinquantenne di Agrigento è finta in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato effettuato dai poliziotti della sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, diretti dal dirigente Giovanni Minardi.

Gli investigatori hanno individuato la cinquantenne, appena scesa dal treno, e hanno deciso di effettuare un controllo, nei pressi di piazza della Stazione, ad Agrigento. All’interno della borsa sono stati rinvenuti un panetto di hashish del peso di quasi cento grammi, alcune “palline” di eroina, e tre boccette di metadone.

L’agrigentina, espletate le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno, è stata accompagnata nella propria abitazione, in regime di arresti domiciliari. L’arresto è stato già convalidato dal Gip del Tribunale di Agrigento.

Subito dopo è stata scarcerata. A carico dell’indagata è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Agrigento (senza alcuna prescrizione). E con l’ultimo arresto arriva la conferma del ritorno sulle piazze di Agrigento e provincia dell’eroina.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su