Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, polizia arresta latitante. Trovato all’interno di un bar. Deve scontare 4 anni di carcere

Canicattì, polizia arresta latitante. Trovato all’interno di un bar. Deve scontare 4 anni di carcere

Arrestato dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Canicattì Ioan Alexandru Mitrea, 29 anni, residente in Inghilterra ma domiciliato in provincia di Agrigento. Il giovane era attivamente ricercato in tutto il territorio nazionale perché era latitante e deve scontare 4 anni e sette mesi di carcere oltre ad una multa di circa 20 mila euro perché tratto in arresto dalla Questura di Roma per detenzione e spaccio di cocaina.

L’arresto, è maturato nel corso di una vasta operazione anticrimine disposta dal Questore Maurizio Auriemma nel territorio di Canicattì, e condotta dal personale del locale Commissariato.  Ioan Alexandru Mitrea è stato sorpreso dalle pattuglie  all’interno di un  bar del centro  tra gli avventori dell’esercizio commerciale, e condotto, dopo gli adempimenti di rito, presso la casa circondariale di Agrigento Nel corso della operazione anticrimine, attuata anche con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Occidentale” di Palermo e della Sezione Polizia Stradale di Agrigento, sono stati effettuati 9 posti di controllo in tutto il territorio comunale, identificate 91 persone, controllati 51 veicoli, elevate 17 contravvenzioni al Codice della Strada, 26 persone sono state controllate per accertare l’eventuale guida in stato di ebbrezza alcoolica (etilometro), sono stati effettuati 3 attenti controlli amministrativi ad esercizio pubblici (bar e sale gioco) e sono stati controllate diverse persone sottoposte a misure alternative alla detenzione (arresti domiciliari o detenzione domiciliare).

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su