Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Il Riesame dissequestra i soldi, che tornano nella disponibilità del favarese Russotto

Il Riesame dissequestra i soldi, che tornano nella disponibilità del favarese Russotto

I giudici del Tribunale del Riesame hanno disposto il dissequestro, e la restituzione, dei 6 mila euro, sequestrati al ventinovenne favarese Gerlando Russotto, al momento dell’arresto, avvenuto lo scorso 2 agosto, da parte della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, perché accusato di avere preso parte all’agguato in Belgio, ai danni del ristoratore empedoclino Saverio Sacco.

Accolto il ricorso dell’avvocato Salvatore Cusumano, legale difensore dell’indagato. Lo scorso mese di agosto, sempre il Tribunale del Riesame aveva annullato in parte l’ordinanza cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, dietro richiesta del procuratore aggiunto Salvatore Vella, e dei pubblici ministeri Simona Faga e Alessandra Russo.

L’iniziale accusa di tentato omicidio, è stata riqualificata in lesioni dolose aggravate. Russotto, comunque resta detenuto in carcere.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su