Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Racalmuto, si cerca il cadavere di Giuseppe Alaimo

Racalmuto, si cerca il cadavere di Giuseppe Alaimo

Due cani pastori tedesco, in forza al Nucleo unità cinofile della polizia di Stato di Milano e Palermo, sono arrivati a Racalmuto per cercare Giuseppe Alaimo, il sessantaduenne di Racalmuto, di cui si sono perse le tracce dallo scorso 19 gennaio. I due cani “Draco” e “Mia” sono addestrati per la ricerca di cadaveri. Già appena arrivati, polizia e carabinieri della Compagnia di Canicattì, hanno iniziato a scandagliare l’area dove il racalmutese, era suo solito stare seduto sulla panchina, accanto al belvedere del paese. Si continua a indagare sulla scomparsa del 62enne, nonostante il trascorrere delle settimane, e nonostante sia andato a vuoto il piano provinciale di ricerche durato sei giorni, con il coordinamento della Prefettura di Agrigento. Allora quel piano venne attivato, con l’impiego di decine di uomini e l’ausilio di cani, perché si cercava una persona in difficoltà. Questa volta però si sta cercando il cadavere dell’uomo.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su