Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Intesa Unicredit-Confcommercio: microcredito per le imprese e altri incentivi

Intesa Unicredit-Confcommercio: microcredito per le imprese e altri incentivi

 

 

Confocommercio Palermo e Unicredit hanno siglato un accordo di collaborazione, che porta alla nascita di un programma specifico, volto ad aiutare le microimprese proprio grazie al microcredito.

Di cosa si tratta nello specifico e come fare per accedere a questi incentivi?

C’è da sapere che, per ogni progetto presentato, Confcommercio dovrà analizzare sia le caratteristiche che la sostenibilità dal punto di vista finanziario, per poi decidere se passare la pratica alla banca, così da avviare l’iter per l’ottenimento del beneficio in questione.

Si vuole, quindi, cercare di aiutare le imprese nascenti, attraverso lo strumento del microcredito.

Ma c’è di più: grazie alla firma dell’accordo in questione, infatti, Confcommercio Palermo potrà fornire anche dei servizi ausiliari.

Tra questi, c’è il supporto alla definizione della strategia di sviluppo del progetto o l’aiuto per la diagnosi di eventuali problematiche relative a un progetto finanziato.

Dal canto suo, Unicredi ha lanciato Social Impact Banking, il cui obiettivo è quello di andare a incentivare quelle attività che hanno un impatto sociale reputato positivo. Nel programma rientra, quindi, la possibilità di ricevere dei prestiti sino a un massimo di 25.000 euro, garantiti per l’80% dal fondo di garanzia per le pmi. Lo scopo è quello di andare a facilitare l’acquisto di beni e servizi, il pagamento delle retribuzioni dei dipendenti o il finanziamento di specifici corsi di formazione. Un programma molto interessante, quindi, così come interessante è anche l’intesa con Confcommercio Palermo, che si mette a disposizione di coloro i quali vorrebbero presentare domanda, per eventuali problemi e per la risoluzione degli stessi.

Il fine di tutto ciò è quello di dare un concreto aiuto a chi ne ha bisogno, permettendo, in questo modo, a molte persone che altrimenti non potrebbero farlo di aprire una propria microimpresa. Si deve sottolineare, così come specificato dalla Confcommercio Palermo, che il microcredito si rivolge a tutte quelle piccole aziende che, a differenza di altre, vengono spesso tagliate fuori dai grandi incentivi e difficilmente possono accedere a quelli che sono i tradizionali servizi di aiuto messi a punto dagli istituti bancari.

Si tratta, quindi, di una iniziativa pensata anche e soprattutto per i più giovani che, altrimenti, avrebbero non pochi problemi. Un valido aiuto, quindi, che si propone di correre in soccorso di chi vorrebbe fare azienda pur non avendo a propria disposizione delle ingenti somme di denaro.

Naturalmente, come spesso accade in  questi casi, il progetto che si presenta e che viene analizzato in prima istanza da Confcommercio, per poi passare nelle mani di Unicredit che stanzierà di fatto i fondi, fino a un massimo di 25.000 euro, deve essere valido e completo.

Solitamente, infatti, i progetti tendenzialmente infattibili o mal scritti o, ancora, incompleti, vengono accantonati sin dall’inizio, non accedendo alla seconda fase della selezione. Ecco, quindi, che risulta essere sempre molto importante andare a chiedere aiuto a dei professionisti del settore, come quelli di Contributipmi.it, da anni punto di riferimento per tutti coloro i quali desiderano accedere al credito per le imprese.

Chiunque debba chiedere l’accesso a un credito, che sia un finanziamento o qualsiasi altra forma di aiuto economico, deve sempre presentare un progetto ben scritto e valido. Inoltre, come è facilmente intuibile, questo deve essere anche rispettoso di tutti quelli che sono i requisiti imposti.

Molto spesso è difficile fare tutto da soli ed è per questo che esperti del settore come quelli indicati possono essere un valido aiuto.

Se si conosce la materia, infatti, si ha più facilità a rispettare le linee guida e, quindi, si hanno più possibilità di ottenere il credito che si cerca e che serve per avviare la propria impresa.

(Messaggio promozionale)

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su