Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Maltempo, l’Ex Provincia conta i danni. S’interviene ancora sulle strade agrigentine

Maltempo, l’Ex Provincia conta i danni. S’interviene ancora sulle strade agrigentine

La strada provinciale 86
La strada provinciale 86

Il Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Agrigento, Roberto Barberi, ha disposto una ricognizione dei danni riportati da strade provinciali e scuole di competenza dell’Ente nelle zone della  provincia devastate dal maltempo.

Tecnici del Settore  Edilizia Scolastica e Infrastrutture Stradali sono già al lavoro  nelle zone di Ribera e Sciacca per verificare e quantificare i danni  riportati dalle strutture e soprattutto per stilare un piano di  intervento che sarà sottoposto all’attenzione del Presidente della Regione per il tramite del Dipartimento Regionale di Protezione Civile e sarà portato all’attenzione dei sindaci territorialmente interessati.

“Il piano di intervento – si legge in una nota – dovrà necessariamente ricevere un contributo finanziario dalla Regione Siciliana, che dal canto suo  ha già annunciato la messa a disposizione di risorse anche per la viabilità secondaria danneggiata. Attualmente, infatti, gli scarsi  mezzi a disposizione del Libero Consorzio possono consentire solo  interventi finalizzati alla rimozione dei detriti dalle numerose strade provinciali danneggiate, e piccoli interventi nelle scuole”.

Intanto,  durerà per molti giorni l’attività dei cantonieri del Libero Consorzio sulle strade provinciali ed ex consortili invase da fango e detriti trascinati dalla furia delle acque. Il transito sulla provinciale n. 32 Ribera-Cianciana, pur se ripristinato, rimane difficoltoso per l’imponente quantità di detriti ai bordi della strada, mentre rimane chiusa la 86  Ribera-Magone, sulla quale dall’ex Provincia contano di intervenire nei prossimi giorni. Liberata anche la. 19-B San Biagio Platani-Alessandria della Rocca, sulla quale si era verificato un nuovo smottamento di fango, grazie all’intervento congiunto  dell’Ufficio di Protezione Civile del Comune di Alessandria della Rocca e dei cantonieri del Libero Consorzio. Ripristinato il transito anche sulla 47 S. Anna-Villafranca.

Dall’ente ricordano che “purtroppo i pochi mezzi a disposizione del Settore Infrastrutture Stradali non consentono tempi di intervento celeri” e invitano “tutti i cittadini che dovessero percorrere le strade del comparto ovest danneggiate di procedere con la massima prudenza e nel pieno rispetto dei limiti di velocità segnalati”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su