Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento. Rimborsopoli. Dissequestrati 103.000 euro all’ex consigliere Vassallo e 9.000 a Cicero

Agrigento. Rimborsopoli. Dissequestrati 103.000 euro all’ex consigliere Vassallo e 9.000 a Cicero

vassallo-alfonsoIl tribunale del riesame ha disposto il dissequestro di 103.000 euro sui conti correnti e altri rapporti bancari riconducibili all’ex consigliere comunale di Agrigento, Alfonso Vassallo. Lo rende noto l’Italpress.

Come spiegato dall’agenzia di stampa, per l’accusa Vassallo si sarebbe fatto assumere fittiziamente al vertice della segreteria provinciale di Confartigianato con il solo scopo di ottenere i rimborsi dell’amministrazione comunale di Agrigento ma “I giudici – scrive Italpress – hanno accolto il ricorso dell’avvocato Daniela Posante che ha documentato l’effettività del rapporto di lavoro anche dopo la scadenza del mandato elettorale”.

Inoltre sono stati restituiti 9 dei 30.000 euro sequestrati all’ex consigliere comunale Antonino Cicero che “avrebbe truffato il Comune trasferendo fittiziamente la residenza a Palermo per ottenere i rimborsi chilometrici”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su