Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Porto Empedocle. Revocata la scorta all’ex sindaco Paolo Ferrara

Porto Empedocle. Revocata la scorta all’ex sindaco Paolo Ferrara

paolo ferraraDa sabato 12 novembre Paolo Ferrara, ex sindaco di Porto Empedocle, non disporrà più della scorta. Lo ha deciso l’Ufficio centrale per la sicurezza personale.

Va ricordato che la scorta gli venne assegnata dopo che lo stesso Ferrara fece alcune dichiarazioni nell’ambito dell’inchiesta per usura denominata “Easy Money” di cui era il testimone chiave. Nel 2008 Ferrara, impiegato di banca, raccontò ai poliziotti di essere vittima di alcuni usurai per cui su un debito da 100.000 euro fu costretto a pagare interessi tra il 110 e il 545 per cento. E le sue testimonianze portarano, a inizio 2010, a nove arresti tra tra Porto Empedocle, Agrigento e Palma di Montechiaro.

Ferrara, appresa la notizia, ha ringraziato il Prefetto e il Questore di Agrigento per la vicinanza in tutti i momenti, belli e brutti, e rivolto “Un ringraziamento forte va a tutti i ragazzi che mi hanno fatto la scorta. Sono dei professionisti che riescono a fare benissimo, nella migliore maniera, un lavoro molto delicato e difficile”.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su