Tu sei qui
Home > Attualità > Migranti.Pagano: Gestione domande asilo, presa in giro del Governo

Migranti.Pagano: Gestione domande asilo, presa in giro del Governo

foto archivio
foto archivio

“Contro il grave problema della gestione delle domande di asilo e il business dei ricorsi dei migranti, oggi in Parlamento abbiamo assistito all’ennesima presa in giro del governo Renzi”. È quanto ha dichiarato il deputato Alessandro Pagano, componente commissione Giustizia della Camera che ha anche aggiunto: “Il ministro Orlando durante il question time ci ha informati che, dopo più di un anno di nostre denunce e gridi di allarme anche attraverso atti parlamentari, ha semplicemente trasmesso alla Presidenza del Consiglio uno schema di disegno di legge. Ebbene sì, un disegno di legge per ‘individuare soluzioni in grado di assicurare una gestione più rapida ed efficiente delle domande di protezione internazionale’. Praticamente – prosegue Pagano – passeranno ancora mesi e mesi prima che questo provvedimento veda, forse, la luce mentre proseguiranno senza sosta e senza soluzione le difficoltà e i contenziosi giuridici dovuti al boom di ricorsi contro il diniego delle richieste di asilo. Avevamo più volte ravvisato la necessità che il governo intervenisse in merito con un decreto per potenziare il lavoro dei Tribunali. Evidentemente non e’ stato ritenuto urgente. Senza voler entrare poi troppo nel merito del ddl annunciato, che presenta molte ombre. E così – conclude Pagano -, in attesa che qualcosa cambi, continueranno a lievitare i tempi e i costi di accoglienza, le spese processuali. Tutte sulle spalle degli italiani”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su