Tu sei qui
Home > Attualità > Furti di fiori e piante al cimitero di Canicattì. Un messaggio ai ladri

Furti di fiori e piante al cimitero di Canicattì. Un messaggio ai ladri

????????
Il messaggio rivolto ai ladri

Basta con i furti di fiori, vasi e piante al cimitero di Canicattì. I cittadini sono stanchi di vedere oltraggiate le tombe dei propri cari defunti e lanciano un appello a chi di competenza affinché questi episodi non si verifichino più.

E’ ormai allarme nel luogo di culto di via Nazionale. In parecchi, quando vanno a visitare i sepolcri dei loro familiari, raccontano che devono fare i conti con l’amara sorpresa. La gente è stanca di quella che sta diventando una mala “abitudine” e qualcuno dalle parole è passato direttamente ai fatti. 

Il familiare di uno delle tante “vittime” offese dai furti ha deciso di lanciare un messaggio ai ladri di turno. Su una teoria che si trova nella parte alta del camposanto è stato affisso un volantino con un messaggio chiaro e conciso, ma senza mittente, destinato proprio ai malviventi.

“VERGOGNATEVI DI RUBARE fiori e piante dai defunti. Meglio una preghiera detta con il cuore che un oggetto rubato senza alcun valore”. Si legge così sul manifesto lasciato ai ladri o al ladro di turno dal canicattinese anonimo, che non tollera più un gesto simile. Sette righe, battute al computer, non troppo lunghe o nemmeno brevi, semplici, informali, prettamente colloquiali, con un tono quasi minaccioso, che fanno evincere tutto lo sdegno e la rabbia di colui o colei o coloro che le hanno pensate e messe nero su bianco. Chissà se i destinatari leggeranno il messaggio e se, dopo averlo fatto, decideranno ancora di continuare a portare via i fiori ed i vasi dalle nicchie e offendere così la memoria dei defunti “colpiti”, per cui quel sepolcro – citando Ugo Foscolo – diventa un modo per continuare a vivere nel ricordo di chi vive, e colpisce l’amore ed il rispetto mostrato loro dai familiari.

Non è la prima volta che qualcuno lascia un messaggio ai ladri di turno. In passato era accaduto anche in altre teorie del cimitero.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su