Venerdì è la Giornata nazionale dell'ingegneria dei materiali

“Materiali ispirati alla natura” è lo slogan dell’edizione di quest’anno della Giornata nazionale dell’ingegneria dei materiali, celebrata il 22 marzo in 12 città. 15 università e 6 istituti di ricerca cercheranno di raggiungere il record polacco per la più grande lezione di ingegneria dei materiali.

Conferenze, workshop e spettacoli si terranno a Varsavia, Cracovia, Łódź, Poznan, Rzeszow, Stettino, Danzica, Gliwice, Katowice, Chorzów, Częstochowa e Bielsko-Piała. Lo sponsor della Giornata nazionale della scienza e dell'ingegneria dei materiali è Società polacca per la scienza dei materiali.

L'ingegneria dei materiali si occupa dello studio, della progettazione e della produzione di vari materiali. Il suo obiettivo è la ricerca di soluzioni tecnologiche che consentano l'uso ottimale delle proprietà dei materiali in molti settori: aeronautico, automobilistico, elettronico, nonché medico ed energetico.

“La Giornata nazionale della scienza e dell'ingegneria dei materiali è quindi un'ottima occasione per sottolineare l'importanza di questo campo e promuoverne i risultati. Il nostro obiettivo è aumentare la consapevolezza della società sull'ingegneria dei materiali e sul ruolo che svolge. Vogliamo anche attrarre giovani talenti che, attraverso studiando ingegneria dei materiali, avrà l'opportunità di entrare nel meraviglioso mondo della scienza e della tecnologia”. Rafał Wroblowski, coordinatore dell'evento dell'Università della Tecnologia di Varsavia.

Poster della Giornata nazionale della scienza e dell'ingegneria dei materiali. Fonte: materiali degli organizzatori

Il tentativo di battere il record polacco dello scorso anno per la più grande lezione di ingegneria dei materiali verrà effettuato contemporaneamente in diversi centri di ricerca. “Il record per il 2023 è di 1.097 persone. Quest'anno vogliamo almeno raddoppiarlo! – dichiara il coordinatore.

Alla divulgazione di questa specialità hanno partecipato le seguenti persone: Università della Scienza e della Tecnologia AGH, Università della Tecnologia di Czinstochowa, Università della Tecnologia di Danzica, Università della Tecnologia di Cracovia, Università della Tecnologia di Łódź, Università della Tecnologia di Poznań, Università della Tecnologia di Rzeszow, Università della Slesia di Tecnologia, Università della Tecnologia di Varsavia, Università Adam Mickiewicz, Università di Bielsko-Biała, Università della Commissione Nazionale per l'Istruzione, Università della Slesia, Università Militare della Tecnologia, Università della Tecnologia della Pomerania Occidentale, Istituto di Metallurgia e Scienza dei Materiali dell'Accademia Polacca delle scienze, Istituto per i problemi fondamentali della tecnologia dell'Accademia polacca delle scienze e quattro istituti che operano nella rete di ricerca di Łukasiewicz: Istituto per i non metalli del ferro, Istituto per la ceramica e i materiali da costruzione, Istituto di tecnologia di Poznań e Istituto di tecnologia dell'Alta Slesia.

READ  Perù. Il cranio dell'antenato delle balene moderne è stato trovato dai paleontologi

Ogni università e unità di ricerca conduce il proprio studio. Per poter competere per il primato, la lezione non potrà svolgersi online, ma a cadenza fissa. Oltre alla lezione di registrazione, ci sono anche altre conferenze, performance e workshop.

In realtà Università della Tecnologia di Varsavia Sono previste sei conferenze, inclusa una intitolata “Breaking Records”. “Materiali moderni ispirati alla natura.”

Come dice Accademia Tecnica MilitareLo studio dell'ingegneria dei materiali fornisce conoscenze e competenze nel campo delle tecniche per l'ottenimento di materiali metallici e non metallici (ceramiche), materiali compositi, biomateriali, materiali funzionali e nanomateriali con proprietà e applicazioni ben definite, come la medicina, l'informatica o aerospaziale.

La specializzazione in Ingegneria dei materiali assistita da computer consente di acquisire competenze nella progettazione, produzione e accettazione della qualità di componenti e dispositivi di macchine utilizzando una piattaforma CAD / CAM ambientale, metodi avanzati di produzione CNC, stampa 3D e metodi di diagnostica della produzione. L'ingegneria ottica si basa sui risultati dell'ottica, dell'elettronica e dell'informatica. Gli studenti imparano come trasmettere ed elaborare informazioni utilizzando la radiazione elettromagnetica. Acquisiscono conoscenze sui sistemi di imaging delle informazioni, sui materiali in fibra optoelettronica, nonché sui materiali e dispositivi fotonici semiconduttori, inclusi cristalli liquidi e rilevatori a infrarossi. Imparano la progettazione dei materiali e la costruzione dei dispositivi. Gli studenti che scelgono di specializzarsi in materiali da costruzione sono preparati a lavorare nella selezione o progettazione di materiali da costruzione, supervisionando processi tecnologici complessi, nonché consulenti sui materiali nella progettazione di macchinari e dispositivi complessi. A loro volta, gli studenti specializzati in materiali funzionali apprendono i materiali cristallini e amorfi, i sistemi di visualizzazione delle informazioni, i materiali optoelettronici per fibre ottiche, i materiali semiconduttori e i moderni materiali fotonici.

READ  L'Agenzia spaziale europea ha recuperato una "vista" della navicella spaziale Euclid

In realtà Università della Tecnologia di Czestochowa Sono previste presentazioni, conferenze, esperimenti e workshop. L'università mostrerà com'è il lavoro degli ingegneri dei materiali.

In realtà Università della Slesia Gli eventi sono stati divisi in due parti. Nella prima parte della giornata si terranno lezioni e laboratori per gli studenti delle scuole superiori, mentre nel pomeriggio sarà organizzata una gita fisica in famiglia. Ulteriore attrazione saranno i “giochi sul campo” per i più piccoli e la possibilità di imparare a disegnare e dipingere durante laboratori tematici.

Maggiori informazioni sulla Giornata della scienza e dell'ingegneria dei materiali sui canali YouTube delle singole università, tra cui: Università Kean Sui siti web delle istituzioni competenti, per esempio. Università di Bielsko-Biawa. (porta)

La scienza in Polonia, Karolina Duszczyk

kol/bar/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto