Uno scienziato tedesco invece di un redattore conservatore nel consiglio del museo



Piotr Simka è stato il curatore della mostra “Ulteriore Polonia”. Foto di Ryszard Bakisir

Piotr Simka, giornalista associato al settimanale conservatore “Du Rzeči”, è stato licenziato dal consiglio del museo che lavora al Museo Nazionale di Stettino. Al suo posto fu nominato il prof. Klaus Bachmann, uno scienziato tedesco associato alla Polonia da molti anni.

Pyotr Simka si è occupato più volte degli affari di Stettino. È curatore della mostra su Stettino intitolata “The Farthest Polonia 1945-1950”, creata nel 2020. Ha preparato una versione scritta della mostra che è in corso di stampa. Ha condotto un programma sulla storia regionale su Radio Stettino. Ha pubblicato libri dedicati, tra gli altri, a Lech Walesa e Lech Kaczynski, oltre al volume “Noi, la reazione”. “Una storia del sentimento anticomunista 1944-1956” dà voce alle vittime dei nuovi ordini introdotti in Polonia dopo la seconda guerra mondiale.

Nel 1988 e nel 2001 Klaus Bachmann ha lavorato come corrispondente per i media stranieri in Polonia, Bielorussia, Ucraina e Lituania e nel 2001-2004 a Bruxelles. Pubblica sulla “Gazeta Wyborcza”, sul settimanale “Polityka” e sul “Tygodnik Powszechny”. È autore di When Tied Hands Offer an Advantage (2013), nonché di pubblicazioni sull’integrazione europea e sulla storia europea moderna, in particolare questioni di giustizia transitoria e diritto penale internazionale. Era un membro della Bathory Foundation e ha tenuto conferenze in molte università in tutto il mondo.

Klaus Bachmann è stato criticato dalla destra polacca per la sua dichiarazione al quotidiano Berliner Zeitung quando ha detto, nel contesto del governo di Donald Tusk: “Se il nuovo governo vuole davvero governare, deve incanalare il potere dell’intero Stato di polizia”. Che il Partito Legge e Giustizia ha costruito contro il Partito Legge e Giustizia e il presidente

READ  Ministro della Scienza: Valorizzare i risultati del lavoro degli scienziati e delle istituzioni scientifiche è una questione fondamentale

(Piace)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto