Un partito di centrodestra ha vinto le elezioni regionali in Abruzzo

Domenica il partito di destra del primo ministro italiano Giorgia Meloni ha vinto le elezioni locali in Abruzzo. Il leader del governo, Marco Marsilio del partito Fratelli Italiani, è stato rieletto alla guida della Regione. Due settimane fa i partiti della coalizione di governo hanno perso le elezioni regionali in Sardegna.

Dopo la sconfitta del centrodestra nell'isola, dove il governo regionale è guidato dalla candidata italiana dell'opposizione Alessandra Tote, gli occhi sono puntati sull'Abruzzo, un secondo test di sostegno politico in vista delle elezioni di giugno per le nazioni europee. Parlamento.

L'attuale presidente della Regione, Marco Marsilio, ha ottenuto il 53,5%. voti, e il suo rivale Luciano D'Amico dell'anticentrosinistra e del Movimento Cinque Stelle – 46,5%.

Informato sull'esito della votazione, Marsilio ha dichiarato: “Non c'è stata alcuna rielezione del Presidente negli ultimi 30 anni. Una nuova pagina di storia è stata scritta e un altro muro è stato abbattuto.

Lunedì il premier Meloni ha annunciato sui social: “Marco Marsilio è il primo presidente nella storia dell'Abruzzo ad essere eletto per un secondo mandato. Questo per noi è motivo di grande orgoglio”. Ha promesso che il centrodestra non tradirà mai la propria fede.

La sfida più grande in Abruzzo è continuare a ricostruire il centro di L'Aquila, capoluogo della regione, dopo il terremoto del 2009 che ha ucciso più di 300 persone. Il cantiere nel centro storico è considerato il più grande d’Europa.

Silvia Vysocca di Roma

Iscriviti alla newsletter con i testi più interessanti e migliori del sito

Zona premium

READ  40 La migliore Portacenere del 2022 - Non acquistare una Portacenere finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto