Un incidente durante la celebrazione dell'anniversario del disastro di Smolensk. Marek Susky è intervenuto

Mercoledì alle 8.41 politici del PiS compreso il leader del partito Jaroslav KaczynskiPartecipato alla cerimonia Appello commemorativo davanti alla Casa del Presidente. In precedenza si è tenuta la Santa Messa per le vittime della catastrofe di Smolensk nella chiesa del seminario Przedmieście a Cracovia.

Sul marciapiede di fronte alla Casa del Presidente, dov'era una volta 10 aprile 2010 I Varsoviani si riunirono e fu posta una croce spezzata fatta di candele bianche e rosse. Dietro di lui c'è una foto di Maria e Leg Kaczynski.

Marek Suski ha bloccato il percorso dei manifestanti

Dopo una breve cerimonia, le persone riunite sono entrate Piazza PiłsudskiDove Memoriale alle vittime della tragedia di Smolensk. I manifestanti stavano già aspettando sul posto per recarsi al monumento Deponi la tua ghirlanda.

Recava un'iscrizione: “In memoria delle 95 vittime di Lech Kaczynski, che ignorò tutte le procedure e ordinò ai piloti di atterrare a Smolensk in condizioni estremamente difficili. Riposa in pace. Polonia”.

In fondo c'era una nota: “Smettetela di creare falsi eroi!”

Polsatnews.pl


Oltre alla polizia che prestava servizio di sicurezza durante la celebrazione, c'erano anche persone che ostacolavano il loro passaggio I deputati del PiS Marek Suski e Anita Czerwińska. Tuttavia le parole sono state scambiate Nessuna lotta o combattimento.

Vedi: Mensile di Smolensk. Combattimenti sotto il monumento. Jarosław Kaczyński è stato arrestato

Un mese fa era molto teso. In occasione del primo mese anniversario della catastrofe, celebrato il 10 marzo, davanti al monumento si è svolta una manifestazione commemorativa del tragico evento. Scontri tra politici del PiS e il gruppo di attivisti Obywatele RP.

Jaroslav Kaczynski ha cercato di rimuovere la corona da sotto il monumento Con un board controverso. Ci sono stati scontri e il leader del PiS si è trovato al centro degli eventi.

Il disastro di Smolensk

Quattordici anni fa, il 10 aprile 2010, V Un aereo Tu-154M precipita a Smolensk, uccidendo 96 persone, tra questi: il Presidente della Repubblica di Polonia Lech Kaczyński con la moglie Maria, l'ultimo Presidente della Repubblica di Polonia in esilio Ryszard Kaczorowski ed altre celebrità. La delegazione polacca avrebbe dovuto celebrare il 70° anniversario del massacro di Danzica.

Il volo è partito dall'aeroporto di Varsavia poco prima delle 7.30. Stava volando a Smolensk La funzione annuale era prevista alle 9.30 da dove i membri della delegazione dovevano recarsi a Godin.

Vedi: Disastro di Smolensk. Il programma ufficiale del 14° festival annuale

A. 8.41. L'aereo si è schiantato vicino all'aeroporto di Smolensk-Severny. Morirono tutti a bordo: 89 membri della delegazione e 7 membri dell'equipaggio del Tu-154M.

È stato annunciato lo stesso giorno lutto nazionaleche durò fino al 18 aprile 24.

Il 17 aprile si sono svolti in piazza Piłsudski a Varsavia Programmi di lutto governativi per le vittime del disastro. Il 18 aprile la coppia presidenziale Lech e Maria Kaczynski fu sepolta nella cripta della cattedrale del Wawel. I funerali per le vittime del disastro di Smolensk si sono svolti fino al 28 aprile.

Per saperne di più

READ  10 La migliore calze di natale del 2024 - Non acquistare una calze di natale finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto