Real Madrid-Bayern. Queste squadre giocheranno la finale di Champions League

La prima partita a Monaco ha regalato molte emozioni ai tifosi. Il Real Madrid passa in vantaggio al 24′ dopo un bellissimo passaggio di Toni Kroos e un gol di Vinicius Junior. Questo risultato è rimasto fino alla fine del primo tempo, ma all’inizio del secondo tempo il Bayern ha ribaltato il risultato. Al 53esimo minuto, Leroy Sane ha segnato un gol meraviglioso, e quattro minuti dopo Harry Kane ha segnato un calcio di rigore. Dopo lo svolgimento della partita sembrava che i bavaresi avrebbero mantenuto questo punteggio, o forse lo avrebbero aumentato. Ma sette minuti prima della fine dei tempi regolamentari, la squadra reale questa volta ha vinto un calcio di rigore, che Vinicius ha trasformato in gol. Questo risultato ha creato grande entusiasmo in vista della rivincita.

Bayern Monaco-Real Madrid 2-2. Le caratteristiche più importanti del gioco. Champions League. video/PulsatSport/PulsatSport

Champions League: conosciamo la formazione prevista per la partita tra Real Madrid e Bayern

Dopo mesi in cui il Real Madrid ha dovuto fare i conti con numerosi infortuni, la situazione del personale si è finalmente stabilizzata. Nelle ultime settimane, Thibaut Courtois ed Eder Militao sono tornati in campo dopo aver subito gravi infortuni. Carlo Ancelotti però non ha deciso di scegliere uno di questi due nella formazione titolare per la partita contro il Bayern, ma ha scelto piuttosto giocatori più “fuori dagli schemi” in questa stagione. Entrambi hanno giocato l’ultima partita di campionato, con l’italiano che ha provato abilmente a ruotare la sua squadra alla fine della gara. Per la semifinale di Champions League Ancelotti ha chiaramente scelto la formazione più forte possibile.

READ  "Ho dei brutti sentimenti." Ha rivelato perché aveva paura dei gallesi

La formazione del Real Madrid: Lunin – Carvajal, Rudiger, Nacho, Meydani – Valverde, Chouamini, Kroos, Bellingham – Rodrygo, Vinicius Junior.

A differenza dell’italiano, Thomas Tuchel ha sorpreso molti con le sue scelte. L’allenatore tedesco ha deciso di mettere in panchina Thomas Muller e Leon Goretzka. Entrambi i giocatori hanno giocato nella formazione titolare durante la prima partita, e ciò che è stato particolarmente scioccante è stato che Muller è stato messo in panchina, visto che è riuscito più volte a decidere il destino del Bayern in momenti importanti. Al di là di queste due decisioni, il tecnico bavarese ha scelto i nomi più collaudati.

La formazione del Bayern Monaco: Neuer-Kimmich, De Ligt, Dier, Mazraoui-Laimer, Pavlovic-Sane, Gnabry, Musiala-Kane.

Real Madrid-Bayern Monaco. Dove vedere le semifinali di Champions League?

La partita tra Real Madrid e Bayern inizia alle nove di sera. La partita sarà arbitrata dal direttore di gara, Simon Marciniak, e assistita sulle linee da Tomáš Leszkiewicz e Adam Kubcic. Bartosz Frankowski e Tomasz Kwiatkowski saranno responsabili del VAR. La diretta dell’evento sarà disponibile sul canale Polsat Sport Premium 1, oltre che sulla piattaforma Polsat Box Go. Vi invitiamo inoltre a leggere il resoconto testuale del resoconto testuale dell’incontro svoltosi a Madrid su Interia Sport a Madrid in data Interni sportivi.

Real Madrid-Bayern Monaco nelle semifinali di Champions League/Kirill Kudryavtsev/Agenzia di stampa francese

Bayern Monaco alle semifinali di Champions League/Kirill Kudryavtsev/Kirill Kudryavtsev//Agenzia di stampa francese

Thomas Tuchel e Carlo Ancelotti/Halil Sagirkaya/Agenzia di stampa francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto