Perché non abbiamo ricevuto il Premio Nobel? | Tegodnik Pozicny

La situazione è diversa presso il Centro nazionale per la ricerca e lo sviluppo (NCBiR), creato per finanziare lavori di ricerca finalizzati alla difesa diretta e ad applicazioni commerciali. Tuttavia, le ingenti somme spese per questi scopi non hanno portato i risultati attesi, poiché la competitività internazionale dell’economia polacca si sta modernizzando e aumentando e le irregolarità nella spesa dei fondi da parte dell’agenzia sono attualmente oggetto di indagini nel contesto di accuse di corruzione. . Pertanto, sono necessari cambiamenti fondamentali nelle prestazioni dell’NCBiR.

L’industria polacca deve ancora affrontare piccole sfide che potrebbero portare a invenzioni di importanza globale. Alcune aziende sono semplicemente subappaltatori che lavorano per sedi straniere che forniscono tecnologie standardizzate. Altre aziende gestiscono laboratori non molto avanzati nel paese, che dovrebbero fornire forniture o servizi locali a un prezzo inferiore rispetto alle aziende leader a livello mondiale, ma le loro attività spesso non portano ai risultati promessi e talvolta portano allo spreco del denaro ottenuto. Un esempio attuale nel campo delle scienze applicate sono le promesse non mantenute di diversi laboratori nazionali, che all’inizio della pandemia avevano pubblicamente promesso un “vaccino polacco contro il Covid” o cure miracolose per altre malattie. Finanziando la ricerca e lo sviluppo con il denaro dei contribuenti, possiamo esigere che tale spesa porti benefici reali all’economia.

Stili internazionali

Il problema principale che deve affrontare la scienza polacca è da un lato la costante mancanza di fondi e, dall’altro, il costante progresso della burocrazia. L’informatizzazione ha portato ad un enorme aumento del numero di documenti non necessari preparati, talvolta sia in versione cartacea che elettronica. La segnalazione forzata occupa sempre più tempo agli studiosi di tutti i livelli e dà ai burocrati uno scarso senso di controllo sul sistema che amministrano.

READ  Una svolta nel caso Voyager 1? La sonda ha inviato un segnale improvviso

Considerando le conquiste e i problemi della scienza in Polonia negli ultimi 25 anni, è utile porsi alcune domande sull’organizzazione della scienza e incoraggiare un ambiente per una discussione aperta e approfondita. Il problema fondamentale che ogni Paese deve affrontare è l’allocazione equa ed efficiente delle risorse, compresi i fondi per la ricerca scientifica. La società polacca, le cui tasse nel sistema attuale vengono utilizzate per finanziare la scienza, migliorerà in cambio? In particolare, il metodo di organizzazione della scienza adottato dopo il 1989 soddisfa i bisogni dello Stato e le aspirazioni dei cittadini?

Si tratta di una questione globale e molti paesi stanno sperimentando approcci diversi per finanziare la scienza. Nel novembre 2023, il settimanale “The Economist” nella sua analisi su questi temi notava che il “talento nell’ottenere borse di studio” non è necessariamente legato alla qualità della ricerca condotta. Katalin Carrico, che ha vinto il Premio Nobel per la Medicina lo scorso anno, non ha ottenuto una cattedra presso l’Università della Pennsylvania perché non è riuscita a ottenere un numero sufficiente di borse di studio per l’università. Un esempio positivo di ciò è il generoso finanziamento della ricerca condotta da scienziati indipendenti L’HH Medical Institute è stato fondato nel Maryland dal miliardario Howard Hughes, l’eroe del film pilota. Nel corso dei 70 anni di esistenza dell’istituto, i suoi scienziati hanno ricevuto il Premio Nobel più di 30 volte, ovvero più del numero di tutti i premi ricevuti da scienziati dell’URSS e della Russia.

Studia duro

La ricerca sistematica sull’efficacia economica della scienza in Polonia viene svolta presso le università, gli istituti dell’Accademia polacca delle scienze o gli istituti dipartimentali? Cosa sappiamo e cosa non sappiamo su questo argomento? L’attuale sistema multilivello di titoli e lauree scientifiche, in gran parte creato più di cento anni fa e supportato da numerose protesi e modifiche, serve effettivamente allo sviluppo della scienza o, al contrario, scoraggia i giovani di talento dal prendere la decisione? dedicarsi alla propria scienza? Lavoro scientifico?

READ  Programma PROM – Scambio accademico a breve termine | Bando di concorso - Maggio - 2024 - Tutte le novità - Studia all'UMCS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto