“Mettetelo in prima squadra, non sarà peggio”. Il veterano del Lech Poznań ha brillato nelle riserve [WIDEO]

Simon Pavlovski sta vivendo la sua seconda giovinezza da riserva nel Lech Poznań. Nella partita di lunedì contro il ŁKS Łódź di Seconda Lega, il trequartista ha salvato la squadra dal pareggio.

L'incontro ha avuto due facce. Al 65' i padroni di casa sembravano sulla buona strada per ottenere la seconda vittoria stagionale sul “Collegor”. Tuttavia, il destino della competizione è stato cambiato dopo i cambiamenti, quando Szymon Pawłowski è entrato in campo tra gli altri.

Il 37enne ha preso in mano la situazione e, grazie ai suoi gol brillanti, ha portato per due volte i giocatori di Artur Huesca a condividere i punti. Prima ha spostato la palla sulla gamba destra e ha realizzato un tiro strepitoso da 15 metri, poi dopo un lungo calcio d'angolo ha battuto nuovamente il portiere avversario. Così il 2-0 divenne presto 2-2.


La reazione dei tifosi del Lech, la maggior parte dei quali chiedeva il licenziamento o almeno le dimissioni di Marius Romak, è stata molto unilaterale dopo la prestazione di Pawlowski. Fondamentalmente tutti lo vedono in prima squadra come un clown nella lotta per il titolo.

“Prendete Szymek domenica, non sarà peggio dei nostri reparti” – si legge in uno dei commenti al post del profilo dell'Accademia Lech Poznań sul portale X.

“Pavlovsky al primo posto, peggio di La Pampa [de facto Adriela Ba Louy – przyp. red.] Non lo sarà”, ha aggiunto un altro utente.

READ  NHL dovrebbe sospendere i giocatori russi durante la guerra in Ucraina



Nella stagione in corso, il 17 volte rappresentante della Polonia ricopre solitamente il ruolo di attaccante o trequartista. Ha segnato otto gol e un assist in 24 partite.

Durante i suoi giorni di gloria in prima squadra, Lejch ha contribuito a vincere il campionato polacco (stagione 2014/2015) e due volte la Supercoppa polacca (2015, 2016).

Dobbiamo aspettarci una risposta positiva alla chiamata ad unirsi a Pavlovsky nella rosa più ampia? Lo scopriremo poco prima del fine settimana in una conferenza stampa dedicata alla partita del 29esimo turno dell'Ekstraklasa – nomen omen – con il ŁKS Łódź.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto